Pravda.ru

Dal mondo

Bin Laden non e' solo vivo e vegeto ma sta preparando nuovi atti terroristici

27.04.2007
 
Bin Laden non e' solo vivo e vegeto ma sta preparando nuovi atti terroristici

Secondo quanto dichiarato dal mullah Dadullah, capo dell'ala militare del movimento afghano dei Talebani nel corso di un'intervista rilasciata al canale satellitare "Al-Jazeera", il leader dell'organizzazione terroristica Al-Qaeda Osama Bin Laden non sarebbe solamente vivo e vegeto, ma seriamente impegnato nella preparazione di nuovi atti terroristici da mettere in atto sia in Afghanistan che in Iraq.

Secondo quanto inoltre dichiarato da Dadullah, sarebbe da attribuire personalmente a Bin Laden l'attentato avvenuto il 27 febbraio scorso nei confronti del vicepresidente degli Stati Uniti Dick Cheney nel corso della sua visita alla base aerea di Bagram, a 60 chilometri a nord della capitale afgana Kabul.

"I guerriglieri del nostro movimento sono riusciti a penetrare nella base, alla quale e' problematico solo avvicinarsi, grazie alle indicazioni di Bin Laden", ha dichiarato il rappresentante dei Talebani. Ricordiamo che nell'occasione un kamikaze si fece autoesplodere nel momento in cui all'interno della base vi si trovava il vicepresidente americano, che rimase illeso, provocando la morte di 23 persone ed il ferimento di decine di altre.

Dadullah ha poi confermato che il leader di Al-Qaeda e' vivo e vegeto: "Grazie a Dio Bin Laden e' vivo, disponiamo di informazioni aggiornate a proposito, e grazie a Dio sta preparando operazioni da effettuarsi sia in Afghanistan che in Iraq", ha dichiarato Dadullah al canale satellitare "Al-Jazeera".

Ricordiamo che nello scorso settembre, il quotidiano francese "l'Est Republicain" citando fonti dell'intelligence nazionale, aveva annunciato che secondo informazioni in possesso dei servizi segreti dell'Arabia Saudia Osama Bin Laden era morto in Pakistan a causa di un attacco di tifo.


| Ancora
2150