Pravda.ru

Dal mondo

Hitler da' il benvenuto al G-8

15.03.2007
 
Hitler da' il benvenuto al G-8

I preparativi al prossimo summit del G-8, in programma a giugno nella cittadina tedesca di Bad Doberan, sono stati oscurati da un episodio assai poco gradevole. E' emerso infatti che in questa cittadina continua a risultare essere cittadino onorario nientepopodimeno che Adolf Hitler. I mass-media in lingua inglese hanno gia' provveduto a lanciare l'allarme.

Finora le autorita' dell'amministrazione locale partivano dal presupposto che il titolo di cittadino onorario avrebbe perso il proprio valore a seguito della morte del relativo possessore, e se cosi' fosse effettivamente stato, il problema relativo ad Hitler non si sarebbe nemmeno posto. Ma da parte loro i legali hanno messo in serio dubbio la legittimita' di tale approccio, per cui spetta ora ai funzionari cittadini cercare una via d'uscita alla delicata questione.

Di tempo ne resta sempre meno, dal momento che il prossimo summit del G-8 e' in programma in uno dei sobborghi di Bad Doberan, cittadina situata nella ex DDR, piu' esattamente nella regione del Meklenburg, ex Pomerania. Da parte sua il sindaco di Bad Doberan, Hartmut Polzin, continua disperatamente a rovistare negli archivi locali, nella speranza che all'epoca della DDR, qualcuno abbia provveduto a privare il Fuhrer della cittadinanza onoraria.

Il parlamento cittadino ha gia' fissato una riunione straordinaria, nel corso della quale e' in programma la cancellazione ufficiale di Adolf Hitler dall'elenco delle persone rispettabili di Bad Doberan. E anche se la decisione non dovesse avere validita' giuridica, si trattera' indubbiamente di un segnale importante nei confronti degli ospiti stranieri.

A questo proposito, i timori dei funzionari locali non sono affatto vani, dal momento che alcuni mass-media in lingua inglese, piu' specificatamente il "Guardian" e l'"International Herald Tribune" hanno gia' provveduto a spaventare i propri lettori con titoli a nove colonne del tipo: "Nella citta' dove si terra' il prossimo summit del G-8 continuano a farla da padrone i busti in onore di Hilter".

Se si crede a quanto affermato a proposito dallo storico tedesco German Langer, gli abitanti di Bad Doberan hanno provveduto a valutare degnamente le qualita' di Hitler ancor prima che quest'ultimo salisse al potere. Infatti, il 17 agosto 1932, la frazione nazionalsocialista del parlamento cittadino inoltro' urgente richiesta di attribuzione al Fuhrer del titolo di cittadino onorario, richiesta che venne soddisfatta nel corso dello stesso mese. In questo modo, Bad Loberan divenne la prima citta' tedesca in assoluto ad attribuire un tale onore al capo dei nazisti.

Ed il fatto che tale onore non sia stato annullato a seguito della caduta del regime hitleriano non sorprende piu' di tanto Langer, dal momento che egli stesso ritiene che nella DDR il ricordo del Terzo Reich si fosse automaticamente autocancellato dopo il 1945.

Lo storico dichiara inoltre che sara' molto felice nel momento in cui finalmente si riuscira' a mettere fine a tutta questa storia. Langer teme infatti che, in caso contrario, il tutto andra' a favore dei neonazisti che in questa regione oltre ad essere decisamente ben organizzati sono altresi' presenti nel parlamento territoriale.

| Ancora
3580