Pravda.ru

Dal mondo

Telepredicatore evangelico americano prevede un orribile strage in autunno negli Usa

03.01.2007
 
Telepredicatore evangelico americano prevede un orribile strage in autunno negli Usa

Secondo quanto dichiarato ieri sera in diretta TV dal telepredicatore evangelico americano Pat Robertson nel corso del talk show "The 700 Club", in onda negli Stati Uniti sul canale "Christian Broadcasting Network", nella seconda meta' del 2007 gli Stati Uniti verranno colpiti da un terribile attacco terroristico che costera' la vita a molti cittadini statunitensi.

Robertson ha infatti affermato di avere appreso da Dio che si trattera' di un vero e proprio "assassinio di massa" che riguardera' contemporaneamente alcune grandi citta' americane e vedra' coinvolti milioni di cittadini, molto probabilmente dopo il mese di settembre: "Non sto necessariamente dicendo che si trattera' di un attacco nucleare", ha affermato Robertson durante il talk show, aggiungendo che "il Signore non ha parlato di attacco nucleare. Ma io credo che ci sara' qualcosa di simile".

Ricordiamo che il telepredicatore un anno fa aveva creato un caso internazionale, affermando che l'ictus che aveva colpito l'ex premier israeliano Sharon rappresentava una punizione divina dovuta al fatto di aver ceduto alcuni territori di Israele ai palestinesi.


| Ancora
1501