Pravda.ru

Sport

Betway scommette sul ritorno di Moggi e Giraudo alla Juve

19.12.2006
 

L'agenzia internazionale di scommesse Betway ha iniziato ad accettare scommesse sul rientro nel mondo del calcio gia' a partire dal 2007 di Moggi e Giraudo, i quali a seguito dello scandalo Calciopoli, come e' ormai arcinoto sono stati costretti ad abbandonare le loro rispettive cariche.

Tramite un comunicato ufficiale l'agenzia Betway ha reso noto di pronosticare un rientro pressoche' certo dei due dirigenti, che assieme a Bettega componevano la famosa "Triade", addirittura nel nuovo entrourage della Juventus. La Betway e' talmente sicura del fatto che Moggi e Giraudo dal 2007 torneranno ai vertici bianconeri che il loro ritorno alla Juve viene quotato 1.08, mentre l'esclusione viene pagata 7 volte la posta.

AVVOCATO MOGGI - «Ne siamo lieti. È la conferma che l'operato di Moggi è sempre stato nell'esclusivo interesse della società»: lo ha detto l'avvocato Fulvio Gianaria, difensore di Luciano Moggi nel processo per i conti della vecchia gestione della Juventus, commentando la notizia del ritiro della querela da parte della società bianconera.

AVVOCATO GIRAUDO - «Il tempo è galantuomo». Questo il commento di Andrea e Michele Galasso, gli avvocati di Antonio Giraudo, alla notizia che la Juventus ha ritirato la querela presentata nei confronti dell'ex amministratore delegato. «Il tempo restituisce sempre la verità», aggiungono i due legali, spiegando che questo sviluppo certifica «la correttezza che ha caratterizzato l'operato di Antonio Giraudo» nel conseguimento degli «indiscutibili vantaggi non solo economici» realizzati dalla Juventus sotto la sua gestione.

AVVOCATO JUVE - «I timori che vi fossero state irregolarità si sono dimostrati infondati»: così l'avvocato Cesare Zaccone, che ha rappresentato la Juventus nel processo contro Antonio Giraudo, Luciano Moggi e Roberto Bettega, spiega il ritiro della querela. «Si tratta - ha aggiunto - di una diretta conseguenza della sentenza di primo grado: le ipotesi formulate nei capi di imputazione non hanno trovato conferma». La decisione è stata presa alcune settimane fa. La Juventus era stata chiamata in causa come persona giuridica (per gli episodi attribuiti ai protagonisti della vecchia gestione) e aveva anche chiesto di uscire dal procedimento patteggiando una pena pecuniaria, ma il 24 novembre 2009 era stata assolta dal gup Dante Cibinel.

 

| Ancora
2577