Pravda.ru

Societa' » Famiglia

I coniugi Kalymullin si sono sposati cinque volte

23.03.2006
 
Pagine: 12
Sempre come fosse la prima volta

La coppia Kalymullin e’ stata registrata per ben cinque volte in vent’anni dagli impiegati del registro civile della citta’ di Ufa ’. Tuttavia, per Galia e Bulat, questa procedura non ha rappresentato una consuetudine. Tutte le volte soffrivano a causa del divorzio e l’ennesima reunione dava un senso concreto alla loro vita. Ogni volta le nozze per loro sembravano fossero le prime ed ultime.

Galia e Bulat frequentavano la stessa scuola senza per altro notarsi a vicenda. Solamente dopo il ritorno di Bulat dal servizio militare hanno iniziato a frequentarsi, ad uscire insieme senza mai lasciarsi. Bulat inizio’ a frequentare lo stesso istituto dove studiava Galia e dopo un mese si sono sposati. Il primo anno e’ passato come un giorno solo. Quando passeggiavano per la citta’, tutti si voltavano a guardarli tanto erano entrambi appariscenti. La natura ha evidentemente confuso qualcosa per cio’ che riguarda la loro sembianza. Bulat ha capelli ed occhi chiari, tipica sembianza slava, mentre Galia ha gli occhi leggermente a mandorla e capelli scuri dal riflesso di color rosso. Dura capire di che nazionalita’ sono.

A causa del lavoro, a Bulat toccava spesso andare in trasferta. Dal ritorno di una di queste trasferte ha fatto le valigie, lasciando un appunto: “Perdonami cara, ma ho trovato un’altra donna…”. Galia non ci poteva credere, convinta che Bulat stesse solo scherzando, ma quando si e’ definitivamente convinta che si trattava di una cosa seria, ha chiesto il divorzio. Dopo nemmeno un anno, l’ex marito ha bussato alla sua porta. Galia l’ha perdonato ed insieme hano deciso di mettere su famiglia.

Ma i sentimenti non erano piu’ quelli di prima ed il dolore causato dal tradimento si faceva ancora sentire. Cosi’ hanno divorziato, convinti entrambi che fosse per sempre. Sono ritornati in municipio apponendo timbro e firma sul documento di divorzio.

Tuttavia, anche il secondo divorzio non li ha private dell’interesse che nutrivano l’uno nei confronti dell’altra. Bulat non smetteva di telefonare a Galia, l’aspettava all’uscita dal lavoro chiedendo perdono pregandola di invitarlo a casa sua per bere una tazza di te’. E a risultato di una di queste tazze di te’ Galia si e’ ritrovata incinta, per cui per la terza volta la coppia si vide costretta a risposarsi, questa volta “per necessita’”. Bulat non si staccava letteralmente dalla piccola Rimma, alzandosi di notte per darle da mangiare e lavarle i pannolini. Inoltre Bulat inizio’ ad occuparsi di business assieme ad un amico e si arricchi’ fino al punto che tutte le sere invitava amici a casa sua organizzando dei propri e veri festini. Bulat perse la bussola a causa di un quantitativo simile di denaro e di conseguenza inizio’ a bere. Dapprima moderatamente per aumentare sempre di piu’ la dose. Dopo che Galia inizio’ ad alzare la voce, il marito inizio’ a bere di nascosto nascondendo bottiglie dappertutto. E inizio’ pure ad alzare le mani.

Galia decise di lasciare Bulat, convinta che questa volta sarebbe stata quella definitiva.

E per la quinta volta si sono sposati
E per una forma ulteriore di sicurezza si sposo’ con un altro uomo. Il nuovo marito si rivelo’ un tipo pacato e tranquillo. Lei, dal canto suo, era abituata a ben altra vita dove alle abitudinali battaglie giornaliere susseguiva l’armistizio notturno. Per di piu’ l’ex marito inizio’ a vedersi con la figlia ricoprendola di regali ed iniziando nuovamente a chiedere a Galia di risposarlo. Bulat, dopo aver ammesso il proprio errore e smesso di bere, ebbe un colloquio a quattr’occhi  col nuovo marito di Galia, chiedendogli di lasciarla libera dal momento che entrambi si sentivano infelici l’uno senza l’altra e che il quarto divorzio era stato un errore come tutti gli altri precedenti. E rieccoli assieme.

L’unica cosa che tormentava Galia erano i commenti da parte degli amici e dei vicini. “Sposarsi per la quinta volta mi pare sia un’esagerazione”, - diceva a Bulat il quale ben presto risolse il problema, acquistando una casa nella periferia di Ufa ’ dove nessuno li conosceva. E cosi’, per la quinta volta , si sposarono. I coniugi Kalymullin vivono attualmente sulla riva di un lago in provincia di Ufa ’: al mattino Bulat si reca in citta’ al lavoro per tornare a casa alla sera, mentre Galia alleva i figli che nel frattempo sono diventati tre – Rimma, Ruslan e la piccolo Renata.

Per adesso va tutto bene…Grazie a Dio la storia di questa famiglia per il momento ha un lieto fine.

L’esempio di Bulat e’ stato seguito da un ricco imprenditore egiziano, Ragab Sveirki. Per quattro volte si e’ sposato con la stessa donna, finendo in tribunale. Secondo le leggi islamiche una cosa simile e’ ammessa solo se la moglie, nell’intervallo tra i divorzi, si sposa con un altro uomo. Un’altra sbadataggine da parte sua e’ stata caratterizzata dal fatto che si e’ sposato contemporaneamente con cinque donne, quando il corano ammette la presenza di solo quattro mogli. Secondo la polizia locale, Ragab si e’ sposato per alcune ore o giorni, dopodiche’ ha chiesto il divorzio. Lo stesso Ragab fa fatica a ricordarsi dell’esatto numero dei suoi brevi matrimoni. “17 o 20”, - ha dichiarato egli stesso in tribunale. Mentre il cittadino russo Vladimir Savinov e’ riuscito nell’impresa di sposarsi per ben tre volte con la stessa donna per altro senza mai divorziare. La prima volta in maniera tradizionale, cioe’ in municipio, la seconda volta in chiesa, per cui le nozze sono state ripetute. E dopo tre mesi, Savinov ha dichiarato di aver preso la fede musulmana pretendendo di risposarsi per l’ennesima volta secondo i classici canoni della nuova fede.

Pagine: 12
| Ancora
6126