Pravda.ru

Societa'

"Natale a New York"

16.12.2006
 
"Natale a New York"

Anche quest’anno, come tutti i Natale, non poteva mancare sul grande schermo la commedia di Neri Parenti. Dopo il tanto discusso divorzio della coppia Boldi-De Sica, mentre Massimo e Vittorio Salemme sono volati a Madrid per “Olè” Christian De Sica e Neri Parenti sono partiti per la Grande Mela.

La pellicola, distribuita da Filmauro e prodotta da Luigi e Aurelio De Laurentis, porta finalmente a termine il progetto iniziato cinque anni fa e saltato a causa della tragedia delle Torri Gemelle: girare la classica commedia di Natale a New York.

Nel primo episodio Filippo Vassato (Fabio De Luigi), un giovane chirurgo che per fare carriera è costretto a subire le angherie del suo primario, il professor Benci (Claudio Bisio), sta per andare a sposarsi a New York. Dopo che l’arcigno luminare della medicina gli ha concesso solo quattro giorni per farlo, nel poco tempo che ha a disposizione Filippo deve trovare anche il figlio di Benci, Francesco (Francesco Mandelli), per recapitargli un regalo di Natale del padre.

Il ragazzo, a detta di Benci, frequenta l’Università nella Grande Mela insieme all’amico Paolo (Paolo Ruffini) ed è uno studente modello. In realtà Filippo si trova a dover fare i conti con due scansafatiche, che si sono inventati una finta Università su internet dove vendono tesi e lauree pirata, e con il professore stesso che, a sorpresa, decide di raggiungere lui e il figlio a New York…

La seconda storia narra le vicende di Lillo (Christian De Sica), ex cantante di pianobar, che ha sposato Milena (Fiorenza Marchigiani), una donna ricchissima alla quale è legato da un contratto matrimoniale che prevede la fedeltà perenne di Lillo, pena il divorzio immediato e nemmeno un soldo di alimenti. Dopo venti anni di onorata tenacia, Lillo cede davanti a Barbara (Sabrina Ferilli), anche lei sposata con il ricchissimo Claudio (Massimo Ghini), al quale è legata da un identico contratto matrimoniale.

Sarebbe l’amante perfetta, se non fosse che Barbara è così innamorata da voler sposare Lillo. Per farlo cerca di incastrare il marito con la sua amante Elisabetta (Elisabetta Canalis), per poterlo così lasciare e tenersi il patrimonio. Tra rocambolesche avventure, Lillo cerca di salvare la sua situazione agiata, tenersi l’amante e sottrarre la figlia Elisabetta alle grinfie di Claudio con l’aiuto di un sognatore squattrinato (Alessandro Siani).

Tra equivoci, risate, sotterfugi e trabocchetti, il film ha tutta l’aria di essere l’ennesimo successo di Natale, anche se questa volta De Sica dovrà vedersela con Boldi: non sul set, ma al botteghino.

| Ancora
2958