Pravda.ru

Societa'

Google si prende YouTube e crea un colosso

11.10.2006
 

Tutto secondo previsioni, gia' abbondantemente riportate. Google ha infatti acquistato ufficialmente YouTube per la modica cifra di un miliardo e 650 milioni di dollari (oltre un miliardo e 200 milioni di euro) per cercare di ritagliarsi uno spazio cospicuo nel mercato legato alla distribuzione di video e immagini sul Web.

Nonostante l'accordo, il più grande nella storia delle acquisizioni di Google, YouTube manterrà il suo nome e i suoi dipendenti, continuerà a operare in modo indipendente e a essere diretta dai suoi fondatori, Chad Hurley e Steve Chen, che non hanno intenzione di spostare la sede fisica dell'azienda che ora si trova a San Bruno in California.

Google ha annunciato che integrerà in YouTube la sua piattaforma di advertising online e ciò potrebbe generare altissimi guadagni; inoltre lavorerà per differenziare, non si sa ancora come, Google Video dall'ex rivale in modo da creare due prodotti diversi in grado di attirare più audience.

Eric Schmidt, Ceo di Google, ha commentato in questo modo l'acquisizione: "il team di YouTube ha creato una piattaforma multimediale potente ed entusiasmante che si sposa perfettamente con la missione di Google di organizzare le informazioni mondiali rendendole accessibili e utili universalmente".

Chad Hurley, Ceo e co-fondatore di YouTube, ha invece dichiarato: "unendoci a Google abbiamo la possibilità di trarre beneficio dalla sua portata globale e dalla sua leadership tecnologica per offrire una esperienza di intrattenimento più comprensiva agli utenti e per creare nuove opportunità per i nostri partner".

A seguito dell'annuncio ufficiale relativo all'acquisizione di YouTube da parte di Google, le due aziende hanno anche annunciato una serie di accordi con gruppi dell'industria discografica e televisiva (Sony BMG, Warner Music Group, Universal, CBS) in base ai quali viene autorizzato lo streaming dei contenuti di cataloghi musicali e video nei servizi di video-sharing, Google Video e YouTube.

Ecco come nasce un colosso del web...

| Ancora
2238