Pravda.ru

Scienza » Tecnologie e scoperte

Bevuto troppo? L'auto rifiuta di partire

12.01.2007
 

Arriva in Sud Africa l'auto anti-sbornia. La Toyota ha infatti annunciato che dal 2009 introdurrà nel mercato sudafricano vetture dotate di “breathalysers”, i congegni che misurano dall'alito la quantità d'alcol ingerita dal guidatore.

Se il livello sarà troppo alto, la vettura rifiuterà di partire. Inizialmente l'apparecchio, invisibile, sarà installato sulle auto più costose, ma poi, se la domanda lo giustificherà, potrà essere montato su tutte le vetture prodotte dalla casa giapponese, che ha sviluppato il congegno per il mercato interno a causa del grande numero di incidenti stradali. Il Sud Africa anche negli incidenti stradali è fra i quattro paesi più pericolosi del mondo.

L'annuncio della Toyota è stato accolto con favore dalle autorità sudafricane, dato che nel cinquanta per cento dei casi gli incidenti stradali sono causati dall'eccessivo consumo di alcool.

| Ancora
1007