Pravda.ru

Scienza

Scoperto in Norvegia un cimitero di dinosauri marini

24.10.2006
 
Scoperto in Norvegia un cimitero di dinosauri marini

Un gruppo di paleontologi norvegesi ha scoperto un cimitero di dinosauri risalente al periodo Giurassico.

Gli scheletri degli ichthyosauri e dei plesiosauri scoperti sul posto, si sono rivelati non solo inoltre enormi ed interi, ma per la maggior parte quasi completamente intatti. Entrambe le specie a quell'epoca vivevano in grandi bacini di acqua profonda e fredda nel quale erano i predatori principali.

Gli ichthyosauri erano predatori marini che periodicamente emergevano in superficie per riemprire i loro polmoni d'aria e dai movimenti assai simili a quelli di comuni pesci, mentre i plesiosauri avevano piu' le sembianze di giraffe marine carnivore. Entrambe le specie di draghi marini si sono improvvisamente estinte durante il periodo Cretaceo dopo avere raggiunto la loro massima diversita'. Il luogo in cui i draghi marini erano sepolti e' stato localizzato a meta' strada fra la Norvegia ed il Polo Nord.

I resti dei rettili predatori del mare sembra siano rimasti sotto terra per oltre 150 milioni di anni e uno degli scheletri ritrovati e' stato ribattezzato con l'appellativo di "mostro", viste le sue gigantesche dimensioni. Infatti la sua vertebra del collo aveva le dimensioni di un piatto di media grandezza mentre i denti raggiungevano la lunghezza di una grossa banana. La lunghezza del corpo del "mostro" e' stata valutata in 8 metri.

Nel cimitero fossile sono stati rinvenuti gli scheletri di complessivamente 21 plesiosauri dal lungo collo, sei ichthyosauri ed un plesiosauro dal collo piu' corto rispetto agli altri. Le ossa erano sepolte in una roccia sedimentaria di grana fine denominata friabile argilla di color nero.

| Ancora
1973