Pravda.ru

Scienza

UFO ed ipotesi Parafisica

24.03.2007
 
Pagine: 12345

Gli UFO si comporterebbero come un "sistema di controllo" che influenza l'evoluzione spirituale dell'umanità puntando ad un graduale ampliamento della nostra coscienza. D'altra parte questo è il periodo in cui Vallée, che lavora all'Università di Stanford, è maggiormente influenzato dall'interesse per la parapsicologia, e a sua volta influenza in questa direzione Allen Hynek. Nel 1979 Vallée pubblica un nuovo libro, più controverso ancora del precedente, intitolato Messengers of Deception - UFO Contacts and Cults (anche questo tradotto in Italia, col titolo Messaggeri di illusioni: il culto degli UFO, Sperling & Kupfer 1984). La preoccupazione dell'autore è rivolta alle implicazioni sociali dell'ufologia.

Accanto alla componente fisica (gli oggetti osservati e la loro causa) e a quella psicologica (relativa ai singoli testimoni), Vallée vede infatti un effetto sociologico (a livello di massa) del problema UFO, che sarebbe manipolato o comunque sfruttato da qualcuno - i servizi segreti delle varie nazioni o qualche tipo di società segreta - per secondi fini. Per sostenere tale tesi, punta soprattutto su un'analisi di aspetti apparentemente marginali: le sette cultiste create attorno alle figure carismatiche dei contattisti (che rappresenterebbero una forma di "nuova religione", non spontanea ma manipolata) ed i misteriosi casi di mutilazione del bestiame che negli anni '70 hanno invaso l'America (e che sarebbero un aspetto della tecnologia psicotronica rappresentata dal fenomeno UFO: eventi fisici usati per influenzare la coscienza delle persone).

Nel 1991, arriva Revelations: Alien Contact and Human Deception. Questo è, in sostanza, un seguito di Messaggeri di illusioni. La tesi di fondo, di per sé affascinante, è che qualcuno di molto terrestre usa il problema UFO per operazioni di intelligence, con intenti di disinformazione (mascherare come UFO esercitazioni ed operazioni militari segrete), di esperimenti di guerra psicologica (condizionamento degli ufologi mediante diffusione di falsi documenti ufficiali) e forse perfino di provocare cambiamenti sociali.

Tutto ciò ci porta ad un risultato decisamente interessante e comunque NON elimina l’aspetto non convenzionale del fenomeno. Forse l’ipotesi parafisica è, in realtà, una pseudo-ipotesi o, meglio, un insieme di fenomeni che caratterizzano –o possono tipicizzare- manifestazioni che rientrano all’interno di altre “supposizioni” ufologiche senza per questo divenire una “struttura” autonoma ed indipendente.

Semplici forme –o “sovrastrutture”- che appaiono nelle più controverse conclusioni relative alle abductions, o nelle affermazioni di Steven Greer circa la possibilità “attiva” di interazioni negli esperimenti di Incontro indotto (IR 5). Forse, per usare un’espressione molto usata –ed abusata- una tecnologia (qualunque sia la sua “origine”) estremamente avanzata verrebbe alla fine scambiata –da chiunque non dotato di tale tecnologia- per “semplice” magia.

Credo che la “verità” sia, davvero, ALTROVE.

Carlo Sabadin (Sentinel ITALIA- Gruppo Camelot)

NOTE e Riferimenti

C.Wilson, “Dei dell’altro universo”, Piemme, 1999.

P.Toselli,, “Jacques Vallee e l’ufologia Parafisica” (Vedi: http://www.arpnet.it/ufo/vallee.htm Fonte CISU).

Vedi: http://crea.html.it/sito/andreastorti73/7.htm .

F.Ossola, “L’UFOLOGIA le teorie e i fatti, Longanesi & C., 1978.

G.Settimo, R.D’Amico, E.Russo, Presentazione all’edizione italiana di: John A. Keel, Creature dall'ignoto - Manuale di zoologia misteriosa, Roma, Fanucci 1978.

J.Randles, “La piccola grande Enciclopedia Enciclopedia degli UFO”, ECO.

G.Colaminè, “L’ufologia e le metascienze. Alla ricerca di un punto unificante”. Relazione presentata al Convegno di San Marino. Vedi: http://users.libero.it/specchiomagico/articolocolamine.htm .

C.Sabadin, in“Dal contatto al cultismo” sul sito della Pravda.

N. Conti, “Ring ed il Progetto Omega”. Vedi: http://village.flashnet.it/users/rm5992ax/ring.htm .

E.Russo & P.Toselli, “Chi ha pauradell’Uomo in Nero? Ritorna il mito dei Men In Black. Ecco la loro storia tra leggenda e realtà”. Vedi: http://www.ufo.it/testi/mib.htm .

Pagine: 12345
| Ancora
4690