Pravda.ru

Scienza

Mothman: l'enigmatico "uccello" della Virginia occidentale

23.01.2007
 
Pagine: 123456...8
Mothman: l'enigmatico "uccello" della Virginia occidentale

Apparso nel 1966, nella rivista "Rying Saucer Review", questo articolo del giornalista John Keel racconta le prime apparizioni del "MOTHMAN" nella letteratura ufologica. La storia del "MOTHMAN" e' alla frontiera tra l'ufologia "classica" e le inchieste fortiane dell'improbabile.

Questo articolo che a realmente un valore culturale e storico, preceder?' il libro che John Keel pubblicher?' qualche anno piu' tardi, e contiene gi? tutta la "mitologia" del "MOTHMAN" che va a impregnare la cultura americana per lungo tempo (nel 2001 esce il film "The Mothman Prophecies") adattato dal libro di Keel.

Gli avvenimenti di Point Pleasant cosi come sono rapportati da John Keel restano per lo meno molto bizzarri! Si tratta semplicemente dell'entusiasmo e dell'immaginazione dei testimoni? Personalmente non lo credo: sicuramente qualche cosa d'anormale e' successo all'epoca, la qui origine reale si e' probabilmente persa e alterata, per lasciare il posto al mito del "MOTHMAN".

Nel 1966 una nuova creatura misteriosa ha fatto la sua apparizione presso la piccola cittadina di Point Pleasant, situata a 320 km a Ovest della regione dove fu osservato il celebre "Mostro di Flatwoods" nel 1952. Dotato di ali - e questo lo differenzia del suo cugino di Flatwoods - il mostro di Poin Pleasant sembra capace di inseguire un'automobile che viaggia a oltre 150 km/h, senza nemmeno dover battere le ali! Nella regione, l'hanno soppranominato "l'uccello", ma, ovunque i giornalisti l'hanno immediatamente ribattezzato "Mothman": cioe' "l'uomofalena".

Indipendentemente dalla sua natura, questo "uccello" ha gi? terrorizzato molti e rimane un enigma per la maggior parte degli scienziati, siano essi biologi od ornitologi. Dal dicembre 1966, mi sono recato cinque volte a Point Pleasant e ho intervistato approfonditamente numerosi testimoni. Le loro vite sono a volte radicalmente cambiate dalla loro esperienza terribile con "l'uomo falena".

Sono restato in contatto con molte di queste persone e ho seguito da vicino gli sviluppi del caso in Virginia- Occidentale, comparandoli ad altri avvistamenti di UFO nel paese. Non c'e' ormai piu' alcun dubbio secondo me che "Mothman" sia legato agli oggetti volanti non identificati in una maniera del tutto particolare e terribile.

L'UCCELLO E IL SUO HABITAT:

Gli ufologi conoscono l'esistenza di queste creature alate di cui si sono registrate le apparizioni sin dal 1878. Tuttavia, non si era mai visto manifestarsi con tale costanza in una sola regione come oggi in Virginia-Occidentale. L'annesso allegato contiene 26 osservazioni dispiegate tra novembre 1966 e novembre 1967. La creatura ha preso in caccia automobili o si e' avvicinata molto da vicino a veicoli in sosta in 11 di questi casi.

Non e' semplicemente lo scenario classico di incontri con un UFO, ma una caratteristica particolare di queste grandi creature pelose che ritornano ogni anno in

California, nel Michigan ed in numerose altre regioni degli Stati Uniti. Queste creature misteriose ed impercettibili non sono soltanto legate tra esse, sembrano essere la stessa facciata, utilizzata da qualcosa che non e' l? soltanto per osservare i prodotti di Detroit, ( Detroit all'epoca era la citt? delle officine delle automobili "GENERAL MOTORS"!)

Molti dei testimoni "dell'uomo-falena" sono intelligenti, ben istruiti e possiedono una buona reputazione nella loro Comunit?', non si tratta certo di visionari. La regione di Point Pleasant e' molto industrializzata, vi si trovano molte fabbriche lungo il fiume Ohio e la mano d'opera e' molto qualificata. Questa Comunit?', ha una fede profonda e appartiene alla "Cintura della Bibbia" : 22 chiese a Point Pleasant per 5000 abitanti, e non un solo bar.

MOTHMAN

Attorno a Point Pleasant, i cieli si riempiono di luci che non si comportano come aerei o meteore . A volte oggetti luminescenti si posano sui campi o sulle strade davanti a degli automobilisti stupiti. Ed e' allora che avviene un altro fenomeno, molto piu' turbolento. Gli abitanti raccontano di avere intravisto una creatura sconosciuta, una "specie di uccello" che somiglia piu allo pterodattilo piuttosto che a un papagallo d'appartemento!!

La storia comincia nel Mississipi. Il 1 settembre 1966, a Scott, cittadina piu che tranquilla, James Ikart telefona al giornale locale spiegando che aveva osservato una

creatura dalle sembianze umane mentre attraversava il cielo. I reporters si precipitano sul luogo ma, quando arrivano, la creatura e' scomparsa. Altri testimoni confermano tuttavia le opinioni di Ikart. Cio' che non impedisce ad un metereologo interrogato dalla stampa di affermare che gli osservatori

hanno visto... un pallone-sonda!! Il 15 settembre, un secondo "pallone-sonda" a forma umana ? avvistato. E poi piu' nulla.

Pagine: 123456...8
| Ancora
5501