Pravda.ru

Scienza

Hitler e Bush ispirano gli insettologi

20.08.2006
 
Hitler e Bush ispirano gli insettologi

Alcuni neonazisti tedeschi danno la caccia a rari insetti chiamati in onore di Adolf Hitler, in nome del quale svaligiano anche musei. Inoltre un altro tipo di maggiolino di recente scoperto, ha preso il nome di George Bush.

Una specie di maggiolino chiamato ufficialmente in latino Anophtalmus hitleri, rappresenta l'oggetto del desiderio da parte di collezionisti ancor oggi attirati dalla simbolica nazista. Gli ammiratori delle idee del Fuhrer si sono talmente dati alla caccia di questo insetto, il quale adesso rischia addirittura l'estinzione.

Il costo approssimativo di mercato di un esemplare di questa specie di maggiolino si aggira intorno ai 1000 euro, cosa confermata dal biologo di Monaco, Martin Behr, secondo il quale la richiesta sul mercato e' enorme. Il desiderio di entrare in possesso di questi minuscoli tesori ha addirittura spinto i collezionisti a compiere atti criminosi, dal momento che di recente dal museo di Monaco di Baviera ne sono spariti alcuni esemplari.

L'insetto di color marrone senza occhi ma dalle potenti mandibole fu scoperto negli anni '30 dall'insettologo tedesco Oskar Scheibel, il quale, da fanatico nazista decise di chiamarlo in nome dell'amato Fuhrer. Pare che l'insettologo ricevette successivamente una lettera di benestare da Berlino e la gente inizio' a chiamare l'insetto "il maggiolino Hitler".

Nel frattempo i famosi personaggi politici continuano ad ispirare a tutt'oggi gli scienziati, dal momento che un'altra specie di maggiolino recentemente scoperta che si nutre esclusivamente di alghe, e' stata chiamata Agathidium bushi in onore dell'attuale presidente degli Stati Uniti.

| Ancora
1936