Pravda.ru

Scienza

Gli astrologi preannunciano le fatali conseguenze dell’eclisse solare del prossimo 22 settembre

15.09.2006
 
Gli astrologi preannunciano le fatali conseguenze dell’eclisse solare del prossimo 22 settembre

“L’imminente eclisse solare prevista per il prossimo 22 settembre, potra’ provocare catastrofi di carattere tecnogenetiche legate perlopiu’ ai voli spaziali”, ha dichiarato il vicerettore dell’istituto di astrologia “Pavel Glob”, Aleksandr Nepomniashij.

“La data per la quale e’ prevista quest’eclisse combacia con una configurazione dei pianeti lontani decisamente intensa in grado di causare catastrofi di carattere tecnogenetico nei giorni che la precedono se non per l’intero mese. Le probabilita’ che tutto cio’ effettivamente accada sono molto alte”, ha dichiarato Nepomniashij.

Secondo l’esperto, a maggior rischio saranno i voli nello spazio e in relazione a questa sua conclusione, l’astrologo raccomanda di evitare il lancio di missili nello spazio nel giorno in cui avverra’ l’eclisse solare, cioe’ il 22 settembre.

A questo proposito ricordiamo che il rientro sulla Terra dello shuttle “Atlantis”, recentemente lanciato nello spazio, e’ previsto proprio per quel giorno.

L’astrologo ha raccontato che l’imminente eclissi avverra’ in un determinato punto, nell’ultimo, il trentesimo, grado del segno della Vergine per di piu’ alla vigilia dell’equinozio autunnale. “Si tratta di un punto cruciale soprattutto per la Terra e per i processi che vi avvengono”, ha sottolineato l’astrologo.

“L’eclisse prevista per il 22 settembre fa parte di quelle a forma anulare durante le quali l’ombra della Luna non copre completamente il sole. Si tratta quindi di un tipo di eclisse particolarmente fatale, le cui conseguenze potrano farsi sentire nell’arco di sei mesi o piu’”, ha dichiarato Nepomniashij.

In particolare, dalle sue dichiarazioni, l’imminente eclisse potra’ ripercuotersi sulla salute e sulla vita di coloro i quali festeggiano il proprio compleanno qualche giorno prima del 22 settembre: “nella vita e nel destino di queste persone potranno avvenire cambiamenti fatali, sia positivi che negativi”.

“Inoltre va detto che il 30esimo grado della Vergine e’ legato alle malattie di carattere psichico, per cui sono preventivabili lesioni della psiche, cosi’ come possibili perdite della vista o dell’udito. Tutto cio’ dipendera’ da come l’oroscopo di una determinata persona risuonera’ con questa eclisse”, ha raccontato l’astrologo.

Nepomniashij ha inoltre precisato che qualsiasi tipo di eclisse rappresenta sempre un “terno al lotto”, nel senso che se ad esempio una persona soffre di una determinata malattia, per questa persona le conseguenze dell’eclisse possono rivelarsi ugualmente propizie.

L’imminente eclissi solare, ha detto l’astrologo, avra’ luogo principalmente nei cieli dell’America Centrale. L’ombra lunare fara’ la sua comparsa il 22 settembre nella zona delle isole Hawai alle 9:48, ora di Greenwich, dopodiche’ si formera’ un corridoio lunare ad una distanza di 300 chilometri a sud che attraversera’ Georgetown, la Guyana francese e tocchera’ la zona settentrionale del Brasile.

L’ombra lunare massimale avra’ luogo sull’Oceano Atlantico e la durata generale dell’eclissi sara’ di cinque minuti e mezzo. Nonostante il fatto che gli abitanti dell’emisfero settentrionale non potranno assistere coi propri occhi a questo miracolo cosmico, esso potra’ ugualmente influenzare qualsiasi abitante del pianeta, ha aggiunto l’astrologo.

| Ancora
3574