Pravda.ru

Scienza

Scoperto un mostro marino dall'eta' millenaria

06.03.2007
 

Dal profondo dei secoli gli scienziati hanno recuperato un mostro che strisciava lungo il fondo degli oceani piu' di 500 milioni di anni fa. Sebbene i suoi resti fossilizzati fossero stati scoperti gia' da tempo, il fatto e' che il mostro era stato dilaniato in 11 parti e solo di recente e' stato possibile ricostruirlo per intero.

La bestia in questione e' assai simile ad un millepiedi dalla pancia piena e si tratta di una delle forme di vita piu' antiche mai scoperte finora. Gli scienziati ritengono che si possa trattare di uno dei primissimi esseri viventi che hanno fatto la propria comparsa sulla Terra, dal corpo e dagli arti multicellulari.

Il mostro in questione non vedeva, non udiva e non annusava, limitandosi a muoversi lungo i fondi dell'oceano. Ma, come comunicato dal sito livescience.com, si estinse relativamente in fretta, per l'esattezza divorato da altri animali apparsi successivamente sulla Terra dall'organismo assai piu' sviluppato, assai probabilmente gia' allora in grado di vedere, udire ed annusare.

Questo piccolo mostro dei mari fa parte della famiglia dei molluschi invertebrati ed e' stato chiamato dagli scienziati "Orthrozanclus".

| Ancora
1220