Pravda.ru

Scienza

Fiocchi di neve arancione ad Omsk

03.02.2007
 
Fiocchi di neve arancione ad Omsk

La notte del 31 gennaio nella provincia di Omsk, Siberia occidentale, e' caduta neve di un insolito color arancione. Il fatto anomalo ha riguardato 49 centri abitati dalla superficie complessiva di circa 1500 metri quadri popolati da circa 27.000 persone.

Come riferito da alcuni testimoni oculari dell'insolito avvenimento, si tratta di fiocchi di neve che assunto sfumature che svariano dal giallo chiaro all'arancione e che presentano macchie oleose, dall'odore simile a quello della muffa.

La sezione di Omsk del ministero per l'Emergenza della Federazione Russa ha precisato che al momento non sono stati riscontrati sintomi di peggioramento della salute della popolazione coinvolta e che ad Omsk e' previsto l'arrivo da Mosca di una squadra di specialisti che a breve analizzeranno l'insolita neve oltre a stabilirne il livello di pericolosita' per la salute della popolazione.

Gli specialisti del ministero dell'Emergenza nel frattempo hanno raccomandato alla popolazione dei 49 centri abitati interessati dall'insolito fenomeno di non toccare la neve, oltre a non utilizzarla per usi domestici e di limitare inoltre le uscite degli animali domestici.

Due le ipotesi formulate finora dalle autorita' locali: potrebbe trattarsi di una sostanza sprigionata deliberatamente nell'atmosfera da qualche azienda o fuoriuscita per un'avaria da una delle tante industrie della zona.

Lo stesso fenomeno si e' poi ripetuto il giorno successivo nella vicina provincia di Tomsk, mentre alcuni mesi fa nella zona industriale di Krasnojarsk avevano fatto la propria comparsa fiocchi di neve dal colore verde.

| Ancora
1907