Pravda.ru

Russia

La Russia e l'Iran cloneranno l'OPEC

30.01.2007
 

Il leader spirituale della Repubblica islamica, l'ayatollah Ali-Khamenei, ha proposto alla Russia la creazione di un'organizzazione in comune con l'Iran per la cooperazione nell'ambito del gas.

La proposta e' stata fatta personalmente dall'ayatollah Khomenei al segretario del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa Igor Ivanov, il quale in questi giorni si trova a Teheran nell'ambito di una visita ufficiale.

"I nostri paesi, aiutandosi reciprocamente, sono in grado di fondare un'organizzazione in comune nell'ambito del gas simile in tutto e per tutto all'OPEC", ha dichiarato il leader spirituale iraniano, sottolineando il fatto che la meta' delle riserve mondiali di gas naturale si trovano in Russia ed in Iran.

L'ayatollah Khomenei ha inoltre espresso la propria speranza sul fatto che in futuro si possano ampliare ed approfondire i legami in varie sfere tra la Russia e l'Iran. "I nostri paesi possono diventare partner in grado di integrarsi a vicenda nei campi della politica, dell'economia cosiccome in quelli riguardanti le questioni regionali ed internazionali", ha sottolineato l'ayatollah Khomenei.

Da parte sua, il segretario del Consiglio di sicurezza russo Igor Ivanov, nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Teheran, ha ribadito la posizione della Russia per cio' che concerne la questione iraniana: "La Russia, - ha detto Ivanov - nutre il massimo rispetto nei confronti del diritto internazionale da parte dell'Iran di sviluppare i propri programmi nucleari".

| Ancora
1639