Pravda.ru

Russia

Esercito a contratto

29.03.2007
 
Esercito a contratto

A partire dal il 1 gennaio 2008 circa il 45% dei soldati e sergenti in forza all'esercito russo verra' composto da contrattisti. La notizia e' stata resa nota dal vicecomandante dello Stato Maggiore delle Forze armate russe, generale Vassilij Smirnoff, nel corso di una conferenza stampa tenutasi ieri a Mosca.

"A partire dal 1 gennaio 2008 circa il 45% dei soldati e sergenti inquadrati nelle Forze armate russe effettueranno il servizio militare sulla base di un contratto, mentre altri nuovi 70.000 contrattisti verranno inquadrati nell'esercito grazie al nuovo programma federale di trapasso al nuovo sistema che verra' attuato nei confronti di sergenti e soldati della marina militare", ha dichiarato il generale Smirnoff.

Secondo quanto dichiarato dal vicecomandante dello Stato Maggiore delle Forze armate russe, attualmente sono in tutto 195.000 i militari contrattisti all'interno dell'esercito russo, 78.000 dei quali hanno effettuato il trapasso sulla base di un contratto nel quadro del nuovo programma federale previsto dal 2004 al 2007.

"Dal programma in questione e' previsto il trapasso al servizio a contratto di 81 caserme per un totale complessivo di circa 125.000 militari. Per quanto rigurada l'anno in corso, il nuovo sistema verra' applicato nei confronti di 19 di queste caserme, per un totale di 42.000 unita'", ha dichiarato a proposito il generale Smirnoff.

| Ancora
1606