Pravda.ru

Russia

Il nuovo bombardiere strategico della Russia

27.04.2007
 
Il nuovo bombardiere strategico della Russia

Come annnunciato giovedi' nel corso di una conferenza stampa da parte del vicecomandante della 37esima armata delle Forze aeree russe, generale Anatolij Zhihariov, hanno preso il via in Russia i lavori di elaborazione di un nuovo tipo di bombardiere strategico della quinta generazione che, come annunciato dallo stesso Zhihariov, "non avra' analoghi al mondo".

"Attualmente sono gia' stati stabiliti i compiti tecnico-tattici della fase di elaborazione del nuovo bombardiere strategico le cui possibilita' si differenzieranno in maniera radicale rispetto a quelle dei modelli di cui gia' disponiamo", ha dichiarato a proposito il generale russo.

Il nuovo bombardiere strategico sara' infatti in grado di decollare dai piu' disparati tipi di piste, comprese quelle di portaerei, di venire munito allo stesso tempo di bombe e razzi, nonche' di penetrare attraverso qualsiasi tipo di difesa contraerea e di venire impiegato in qualsiasi teatro di azioni belliche (terrestri e marine) per di piu' in qualsiasi condizioni climatica e meteorologica.

Secondo quanto dichiarato dal generale Zhihariov, in fase di produzione del nuovo futuro gioello dell'aviazione militare russa, verra' impiegata la cosiddetta "tecnologia Stels", in grado di appiattirne al massimo la forma. Il lancio del nuovo bombardiere strategico e' previsto approssimativamente tra una decina d'anni. "Ritengo che a condizioni di finanziamento regolare, saremo in grado di rispettare questo termine", ha sottolineato il generale Zhihariov.

Oltre alla formazione del nuovo rivoluzionario bombardiere strategico, e' attualmente in corso la fase di modernizzazione di altri tipi di bombardieri strategici attualmente in forza all'aviazione militare russa, quali i modelli TU-160, TU-95MS e TU-22m3. A questo proposito il generale Zhihariov ha precisato che a modernizzazione ultimata, questi modelli verranno dotati di una nuovissima attrezzatura elettronica nonche' di altrettanto nuovi sistemi di gestione degli armamenti di cui sono dotati.

| Ancora
2340