Pravda.ru

Russia

La Russia dice addio a Boris Eltsin

25.04.2007
 
La Russia dice addio a Boris Eltsin

Nella principale cattedrale russa , quella del Cristo Salvatore a Mosca, all'interno della quale dalle ore 15:00 di martedi' pomeriggio e' stato esposto al pubblico il feretro di Boris Eltsin avvolto nella bandiera tricolore russa, i cittadini di Mosca e provenienti da altre regioni russe hanno iniziato due ore dopo a portare l'ultimo saluto al loro primo presidente, spentosi lunedi' all'eta' di 76 anni a causa di un arresto cardiaco.

L'ingresso nella cattedrale e' stato aperto al pubblico martedi' pomeriggio alle ore 16:30 e durera' per tutta la notte sino alle ore 08:00 del giorno successivo, dopodiche' prendera' il via la messa solenne in memoria del primo presidente della Russia che durera' fino alle ore 12:00. Da quel momento fino alle ore 14:00 tocchera' poi alle alte autorita' statali rendere l'estremo saluto a Boris Eltsin.

Dal momento dell'apertura al pubblico dell'ingresso della cattedrale, la fila di cittadini russi desiderosi di salutare per l'ultima volta il loro primo presidente ha raggiunto il mezzo chilometro di lunghezza, per poi aumentare ulteriormente con l'andare del tempo. Gli agenti di polizia che circondano la cattedrale in un silenzio totale, lasciano entrare 500 persone per volta, che attendono circa un'ora il proprio turno, e che portano con se' mazzi di fiori e ritratti del presidente scomparso lasciati poi ai bordi del feretro accanto al quale vi si trovano la moglie di Eltsin Naina, le sue due figlie ed il nipote Boris.

Mercoledi' 25 aprile all'interno della cattedrale del Cristo Salvatore, alla salma di Eltsin verra' data la benedizione da parte del Patriarca della Chiesa ortodossa Aleksej II, dopodiche' si terrano i funerali di Stato, ai quali parteciperanno gli ex presidenti americani George Bush padre e Bill Clinton, oltre a numerosi altri leader internazionali e che verranno trasmessi in diretta tv sui principali canali di stato.

Per l'occasione il presidente russo, Vladimir Putin, ha proclamato per la giornata di mercoledi' 25 aprile lutto nazionale, annullando cosi' il suo annuale discorso alla nazione programmato in precedenza per la stessa giornata.

Infine la salma di Boris Eltsin verra' tumulata nel cimitero "Novodevicij" alle porte di Mosca, riservato alle autorita' di stato sovietiche e russe, piu' esattamante tra le tombe della moglie di Gorbaciov, Raisa Maximovna, e dell'ex governatore della regione di Krasnojarsk Alexandr Lebedev.

| Ancora
2735