Pravda.ru

Russia

I cittadini russi verranno avvisati in anticipo in caso di situazioni d'emergenza

25.01.2007
 
I cittadini russi verranno avvisati in anticipo in caso di situazioni d'emergenza

Nel corso del 2007 in tutte le principali citta' russe verra' installato uno speciale sistema d'allarme in grado di informare in anticipo i cittadini a proposito di imminenti situazioni d'emergenza. La notizia e' stata diffusa mercoledi' dal ministro dell'Emergenza della Federazione Russa, Serghej Scioighu'.

"In caso di situazioni d'emergenza il sistema sara' in grado di informare contemporaneamente la popolazione - in tutto piu' di 35 milioni di cittadini - non solo a proposito dei piu' efficenti metodi di preparazione nel campo dell'autodifesa da situazioni d'emergenza, cosiccome della garanzia della sicurezza personale, della tutela dell'ordine pubblico, ma ridurra' anche di quasi una volta e mezza i tempi di trasmissione di importanti informazioni. Grazie all'installazione di questo sistema, verranno altresi' ridotte di 3,4 volte le spese del budget federale per la liquidazione sia di situazioni d'emergenza che di conseguenze di atti terroristici", ha dichiarato a proposito il ministro dell'Emergenza russo.

Scioighu' ha inoltre reso noto che i centri informativi verranno installati nelle stazioni sia metropolitane che ferroviarie, nonche' lungo le principali strade e supermarket e i cittadini potranno venire informati a proposito di imminenti situazioni d'emergenza nonche' ai metodi di salvataggio grazie ai monitor.

Tali sistemi informativi sono gia' operativi a Mosca, San Pietroburgo e Rostov ed entro il 2010 e' prevista la loro installazione in tutte le principali citta' russe con popolazione superiore al milione di abitanti.

| Ancora
1876