Pravda.ru

Russia

Putin ha parlato del suo successore

24.01.2007
 
Putin ha parlato del suo successore

Il presidente russo Vladimir Putin spera che il suo successore prosegua "la linea politica intrapresa negli ultimi anni".

Putin ha rilasciato tale dichiarazione sia al canale televisivo indiano "Durdarshan" che all'agenzia stampa "PTI" alla vigilia della sua partenza per l'India per una visita ufficiale.

A giudicare dai sondaggi condotti nei confronti dell'attuale opinione pubblica russa, ha proseguito il presidente russo, "questo e' cio' che desidera la stragrande maggioranza dei cittadini russi". "Suppongo, - ha poi sottolineato Putin - che non si tratti di una casualita', dal momento che proprio nel corso degli ultimi anni siamo usciti da una situazione di crisi permanenti venutesi a creare in Russia per passare ad una situazione di stabilita' politica ed economica oltre che ad una progressiva crescita sia della stessa economia che dei redditi della popolazione".

Putin ha altresi' affermato che "il compito principale del futuro capo di stato e di tutto il sistema del potere in Russia sara' rappresentato dal garantire una costante crescita non solo dei redditi ma anche del livello e qualita' di vita della popolazione". Il presidente russo ha inoltre dichiarato di essere sicuro che i cittadini russi "si riveleranno in grado di distinguere una persona a posto ed attiva da semplici chiacchieroni e fannulloni", sottolineando poi che, come avviene in qualsiasi nazione, "la scelta definitiva spettera' ai cittadini della Russia".

Per l'ennesima volta infine, Putin ha dichiarato che nonostante gli attuali umori in Russia favorevoli ad un suo terzo mandato presidenziale, "non posso pretendere dagli altri che rispettino la legge se sono io il primo ad infrangerla". Ricordiamo che le elezioni presidenziali in Russia sono fissate per il marzo del 2008 e che Putin, come vuole la Costituzione della Federazione Russa, non avra' il diritto di ballottarsi per la terza volta consecutiva.

| Ancora
2280