Pravda.ru

Russia

Il Comandante in capo delle Forze aeree russe: i missili americani in Europa orientale non ci spaventano

21.04.2007
 
Il Comandante in capo delle Forze aeree russe: i missili americani in Europa orientale non ci spaventano

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi giovedi' scorso presso l'Accademia aeromilitare "Yurij Gagarin" a Monino, in periferia di Mosca, il Comandante in capo delle Forze aeree russe, generale Vladimir Mihailov, ha dichiarato che i sistemi missilistici difensivi che gli Stati Uniti sono intenzionati a dislocare in Polonia e nella Repubblica Ceca non rappresentano un pericolo per la Russia

"Per noi questi sistemi non rappresentano un pericolo particolare, dal momento che non si tratta di missili d'attacco sebbene possano essere utilizzati in qualita' di missili terra-terra. Il peso di questi sistemi e' piu' politico che militare", ha dichiarato il generale Mihailov il quale ha poi proseguito dicendo che "si tratta di sistemi missilistici stazionari, in grado di essere immediatamente localizzati per coordinate. Per cui non vedo la ragione per la quale si debba temere sistemi del genere".

"Il fatto che gli americani ci invitino a visitare di persona questi sistemi rappresenta un'iniziativa per lo piu' di carattere politico al fine di dimostrarci che li installano armati di buone intenzioni, tant'e' che sono disposti a farceli vedere uno per uno", ha cosi' commentato il generale Mihailov la recente dichiarazione da parte del direttore dell'Agenzia missilistica difensiva americana, generale Henry Obering, il quale aveva proposto ad esperti russi di visitare i cantieri sul territorio polacco che a partire dal 2011 ospiteranno 10 basi missilistiche difensive statunitensi.

| Ancora
1843