Pravda.ru

Russia

La Russia e' pronta a risolvere i problemi mondiali

20.01.2007
 

E' impossibile risolvere i problemi internazionali senza la partecipazione della Russia. Lo ha dichiarato venerdi' il ministro degli Interni della Federazione Russa Serghej Lavrov. "Senza la Russia la comunita' internazionale non sara' in grado di risolvere nemmeno uno degli attuali problemi internazionali" ha dichiarato il ministro degli Interni russo.

Secondo Lavrov, la Russia ha fatto tesoro delle lezioni della guerra fredda, lasciando da parte l'ideologia a favore del buon senso. "Di qui la capacita' di valutare in maniera imparziale ed obiettiva le attuali realta' internazionali e di prendere decisioni non ordinarie a proposito delle questioni piu' difficili ed importanti", ha affermato Lavrov.

Il capo del ministero degli Interni russo ha altresi' sottolineato che la Russia e' aperta ad un dialogo costruttivo e ad una cooperazione alla pari con tutte le nazioni, senza alcuna eccezione."??n molte nazioni, incluse le ex repubbliche sovietiche nonche' Cina, India, Egitto, Brasile, gli stati membri del "G-8", abbiamo gia' raggiunto o stiamo raggiungendo un livello di cooperazione a livello strategico".

Il ministro ha poi spiegato che attualmente il concetto di potenza e grandezza di uno stato non viene piu' stabilito come accadeva in precedenza. Adesso e' importante "il gioco di squadra", cosiccome la capacita' di promuovere un ordine del giorno positivo per cio' che concerne tutte le attuali questioni internazionali ed altresi' la capacita' di salvaguardare la propria cultura rispettando allo stesso tempo tutte le altre culture e tradizioni del mondo.

Il ministro degli Interni russo ritiene altresi' che solamente una risposta solidale da parte della comunita' mondiale sia in grado di risultare effettiva per cio' che riguarda i problemi chiave dello sviluppo contemporaneo.

| Ancora
1965