Pravda.ru

Russia

Fissato per giugno il prossimo lancio in immersione del missile balistico intercontinentale "Bulava"

19.04.2007
 
Fissato per giugno il prossimo lancio in immersione del missile balistico intercontinentale "Bulava"

Dopo quattro test, tre dei quali fallimentari ed uno andato a buon fine, verra' effettuato nel giugno prossimo l'ennesimo lancio del missile balistico intercontinentale "Bulava", la versione marina del "Topol-M". La notizia e' stata annunciata dal Comandante in capo della flotta militare russa, l'ammiraglio Vladimir Masorin, il quale ha aggiunto che l'ennesimo test verra' effettuato dal sommergibile nucleare strategico "Dmitrij Donskoj" in immersione.

In questo modo l'ammiraglio Masorin ha smentito le voci secondo le quali il progetto di elaborazione del missile "Bulava" era stato accantonato a causa dei tre precedenti test negativi effettuati nel 2006. "E' vero, sono emersi problemi inattesi. Tuttavia gli specialisti dell'istituto termodinamico di Mosca hanno provveduto a correggere i difetti tecnici. Sappiamo perfettamente quali sono i punti nevralgici del missile e speriamo di averli guariti", ha dichiarato l'ammiraglio Masorin.

Il missile balistico intercontinentale "Bulava", e' armato di 16 testate nucleare di puntamento individuale ed ha una gittata di 8000 chilometri. Al pari del missile "Topol-M", anche il "Bulava" e' dotato di una testata ipersonica in grado di modificarne ripetutamente la traiettoria, soprattutto nella sua fase finale, rendendone cosi' praticamente impossibile l'intercettazione da parte del potenziale nemico.

Il missile "Bulava" e' destinato a diventare l'arma principale dei nuovissimi sommergibili nucleari strategici classe "Borey" in fase di costruzione nei cantieri navali "Sevmash" a Severodvinsk, sul Mar Bianco. Si tratta dello "Yurij Dolgorukij", varato domenica scorsa, e dell' "Aleksandr Nevskij" e del "Vladimir Monomah" che entreranno in servizio rispettivamente nel 2009 e nel 2011.

| Ancora
2215