Pravda.ru

Russia

Nel 2007 a difesa della Russia l'arma del XXI secolo: il missile "Topol-M"

18.04.2007
 
Nel 2007 a difesa della Russia l'arma del XXI secolo: il missile "Topol-M"

Il comandante in capo delle Forze missilistiche russe, generale Nikolay Solovzov, ha dichiarato che nel corso del 2007 le truppe al suo comando verranno dotate del missile balistico intercontinentale "Topol-M". "Si tratta di sette rampe di lancio a base fissa e mobile", ha detto il generale Solovzov aggiungendo poi che "nell'arco del 2007 le Forze missilistiche del nostro esercito verranno riarmate con nuovi complessi missilistici la priorita' dei quali spettera' ai missili "Topol-M" a base sia fissa che mobile".

Secondo la definizione data al missile in questione da parte del generale Solovzov, il missile balistico intercontinentale "Topol-M" ( dal russo "Pioppo") rappresenta "l'arma del XXI secolo analogo della quale nessun altro paese al mondo si puo' vantare di possedere, ne'ora ne' in prospettiva immediata".

"Nell'arco del 2007 e' prevista l'entrata in funzione di quattro basi di lancio fisse dei "Topol-M" presso l'unita' missilistica dislocata a Tatishevskij oltre ?d altre tre mobili presso la seconda divisione missilistica di Tejkovskij", ha sottolineato il comandante in capo delle Forze missilistiche russe.

Inoltre, secondo quanto dichiarato dal generale Solovzov, nel corso del 2007 e' prevista la costruzione di speciali attrezzature a ciclo tecnologico di produzione superiore ad un anno per il riarmo di altri reggimenti missilistici di missili "Topol-M" previsto per il 2008 e per gli anni successivi. In base della situazione aggiornata all'inizio del 2007, sono stati riarmati con missili 'Topol-M" cinque reggimenti dell'unita' missilistica dislocata a Tatishevskij, fatto che ha contribuito a portare a 44 il numero complessivo di missili in dotazione all'unita'.

Il missile balistico intercontinentale "Topol-M" (secondo la classificazione NATO - SS-25), progettato per il superamento di difese antimissilistiche (e non va dimenticato il fatto che attualmente non ne esiste nessuna al mondo imperforabile per il missile in questione), ha una lunghezza di 22,7 metri con un diametro di 1,95 metri. Il peso al lancio e' pari a 47,2 tonnellate con un carico utile pari a 1,2 tonnellate per una gitta massima pari a 10.500 chilometri. Ogni missile "Topol-M" e' inoltre dotato di una testata nucleare monoblocco dalla potenza pari a 550 kiloton.

La caratterisitca tecnica che rende il missile "Topol-M" unico al mondo nel suo genere e' rappresentata dall'altissima velocita' di espulsione, di gran lunga superiore a quella dei modelli precedenti, raggiunta grazie all'impiego di tre motori, unita ad una traiettoria imprevedibile, controllata da una speciale strumentazione di volo che la modifica a piu' riprese, rendendone praticamente impossibile l'intercettazione da parte del potenziale avversario.

Attualmente le Forze missilistiche russe sono dotate di circa 300 basi mobili per il lancio dei missili balistici intercontinentali "Topol-M".

| Ancora
3390