Pravda.ru

Russia

La Russia pronta a salvare il mondo dalle "guerre stellari"

17.04.2007
 
La Russia pronta a salvare il mondo dalle "guerre stellari"

L'ambasciatore russo presso il Consiglio di sicurezza dell'ONU, Vitalij Ciurkin, ha dichiarato che la Russia ha preparato un progetto relativo ad un accordo internazionale che preveda la proibizione dello spiegamento di armamenti nel cosmo.

Nel corso di un intervento tenuto in occasione di una riunione della Commissione ONU per il disarmo, Ciukin ha dichiarato in particolare che tale accordo non dovra' tollerare la trasformazione del cosmo in una nuova sfera di contrapposizione armata. Il diplomatico russo ha inoltre sottolineato l'indispensabilita' di formare nell'ambito della Commissione per il disarmo dell'ONU uno speciale comitato al quale conferire il mandato nel campo della ricerca e della localizzzione di armamenti cosmici.

Ciurkin ha poi invitato tutti i paesi a seguire l'esempio della Russia e a muoversi nella direzione che preveda un completo divieto a livello internazionale per quanto riguarda lo spiegamento di qualsiasi tipo di armamento nel cosmo. Secondo il diplomatico russo sono indispensabili sforzi congiunti al fine di rafforzare le misure di fiducia reciproca nell'ambito della cooperazione cosmica a scopi pacifici, oltre alla garanzia di una previdibilita' della situazione strategica nello spazio cosmico.

Va notato a questo proposito che una particolare importanza della questione toccata dall'ambasciatore russo all'ONU e' stata data al processo di continuo sviluppo del sistema statunitense di difesa antimissilistica, basato principalmente sui satelliti cosmici. Come era gia' stato annunciato in precedenza, in Russia hanno gia' preso il via i lavori di formazione di un sistema nazionale di difesa cosmica denominato VKO e destinato a garantire la difesa del Paese in caso di aggressione per mezzo di qualsiasi tipo di armamento cosmico ed in grado, in particolare, di intercettare gli apparati cosmici del potenziale nemico.

| Ancora
2156