Pravda.ru

Russia

Il sesso dei russi

16.08.2006
 
Il sesso dei russi

Da un recente sondaggio d'opinione effettuato in Russia, e' emerso che il 13% dei russi non fa mai sesso, mentre il 19% lo pratica piu' di tre volte un la settimana. Secondo il sondaggio condotto dall'azienda di consulting Biznes Reiting, i russi sono teoricamente bene informati a proposito dei diversi modi di contraccezione, oltre ad essere tolleranti nei confronti gli aborti e molto severi per cio' che concerne i rapporti omosessuali.

Il sondaggio ha riguardato quasi 3000 residenti di eta' superiore ai 19 anni, di cinque citta' russe con popolazione superiore al milione di abitanti. I risultati del sondaggio stanno ad indicare che i russi considerano ancora l'amore una specie di obbligo al fine di raggiungere l'affinita' di coppia. In termini di rapporti sessuali, l'amore e' ritenuto "molto importante" o "abbastanza importante" dal 76% degli interpellati. D'altra parte, per il 19% questo e' un problema che non li riguarda affatto. Per i russi non e' affatto importante se il futuro coniuge abbia gia' avuto rapporti sessuali prima del matrimonio. Al contrario, molti tra gli interpellati vedono in questo un aspetto positivo, piu' esattamente il 25% delle donne e il 45% degli uomini.

Tuttavia, i russi sono assai meno tolleranti nei confronti dell'adulterio. Secondo il sondaggio, infatti, il 49% degli interpellati vede in questo la causa principale dei divorzi, mentre il 27% non e' d'accordo con questo punto di vista. La donna ha il diritto di abortire? "Assolutamente si'", ha risposto il 47% delle donne e il 32% degli uomini. Secondo il 45% degli uomini, gli aborti dovrebbero essere effettuati solamente col consenso espresso da parte del padre di un bambino, mentre il 12% si e' dichiarato assolutamente contrario all'aborto.

Ogni quanto i russi fanno sesso? In totale, il 27% degli interpellati ha dichiarato di far sesso 1-2 volte alla settimana, mentre circa il 19% lo pratica piu' di tre volte un la settimana. Il 13% invece ha risposto di non avere affatto rapporti sessuali, tipo di risposta data principalmente da vedove e vedovi.

Teoricamente i russi sono ben informati per quanto riguarda i metodi di prevenzione di gravidanza indesiderata. Il sondaggio indica che il 95% sa cos'e' un preservativo, mentre il 67% e' a conoscenza del dispositivo contraccettivo intrauterino (IUCD); il 66% e' a conoscenza degli anticoncezionali orali, mentre il 53% sa a cosa servano creme e gelatine contenenti spermicidi chimici.

Molti interpellati, inoltre, sono informati a riguardo di non troppo comuni mezzi di controllo di nascite come la sterilizzazione volontaria o di un certo numero di "rimedi contraccettivi popolari". In realta', la situazione e' assai piu' complicata di quanto sembri: un misero 11% usa la pillola, il 9% fa ricorso allo IUCD, mentre il 18% al cosiddetto "coitus interruptus". Infine, esattamente un quarto degli interpellati ha dichiarato di non far ricorso ad alcun mezzo di contraccezione.

| Ancora
3304