Pravda.ru

Russia

I russi non credono ad una Russia senza Putin

15.08.2006
 
I russi non credono ad una Russia senza Putin

In previsione delle prossime elezioni presidenziali che si svolgeranno in Russia nel 2008, e' stato recentemente effettuato un sondaggio popolare al fine di tastare il polso ai russi su chi vedrebbero di buon occhio come predecessore dell'attuale presidente Vladimir Putin. E i risultati del sondaggio, a conferma del vero e proprio amore che nutre la popolazione russa nei confronti dell'attuale presidente, sono stati davvero sorprendenti.

Infatti agli interpellati, sulla base di un elenco di potenziali candidati nel quale non figurava il cognome Putin, e' stato chiesto per chi voterebbero se le elezioni dovessero aver luogo gia' quest'estate. Il candidato che ha riscosso piu' voti di tutti e' stato "contro tutti", per il quale si e' espresso ben il 25,7%, mentre il 18,5% si e' astenuto dal dare la propria preferenza ad uno dei candidati presenti nella lista.

Tra i potenziali candidati presenti nell'elenco, l'uomo politico che ha riscosso il maggior numero di simpatie, e' risultato il vice primo ministro Dmitrij Medvedev con il 9%, seguito dal leader del partito comunista russo Ghennadij Ziuganov coll'8% e dal ministro della Difesa Serghej Ivanov con il 5%. A pari merito con il 3% delle preferenze troviamo l'ex primo ministro Mihail Kasianov, il leader del partito "Jabloko" Grigorij Javlinskij, il portavoce della Duma Boris Gryzlov nonche' l'attuale primo ministro della Federazione Russa Mihail Fradkov.

| Ancora
1695