Pravda.ru

Russia

Battesimo dell'acqua per il sommergibile nucleare russo dell'ultima generazione

15.04.2007
 
Battesimo dell'acqua per il sommergibile nucleare russo dell'ultima generazione

Ha avuto luogo domenica 15 aprile a Severodvinsk, nelle acque del Mar Bianco, la cerimonia solenne d'inaugurazione del sommergibile nucleare strategico classe "Borey" "Yurij Dolgorukij", destinato a diventare il fondamento delle forze strategiche della marina militare strategica russa, i cui lavori di costruzione presero il via nello stabilimento di Severodvinsk nel 1996.

Alla cerimonia hanno partecipato il primo vicepremier nonche' ex ministro della Difesa russo Serghej Ivanov, il comandante in capo della marina militare russa, generale Vladimir Masorin, il viceministro della Difesa Aleksej Moskovskij, il sindaco di Mosca Yurij Luzhkov, nonche' il governatore della regione di Arkhanghelsk Nikolaj Kisiliov.

Come dichiarato da Ivanov, attualmente la preparazione tecnica del sommerigibile nucleare strategico "Yurij Dolgorukij" e' stata completata all'82% e, a seguito di una serie di esperimenti tecnici, il nuovo sommergibile entrera' a far parte stabile della Flotta del Nord della marina militare russa a partire dall'inizio del prossimo anno. Da parte sua il generale Moskovskij ha annunciato che oltre al sommergibile appena inaugurato, altri due tipi di sommergibile nucleare strategico della classe "Borey", cioe' l'"Aleksandr Nevskij" ed il "Vladimir Monomah", entreranno a far parte in pianta stabile delle forze strategiche marine russe a partire rispettivamente dal 2009 e dal 2011.

Il sommergibile nucleare strategico dell'ultima generazione verra' armato di 16 missili balistici a propellente solido ?-30 "Bulava", dotati di blocchi nucleari a puntamento individuale, in grado di colpire qualsiasi obiettivo ad una distanza di 8.000 chilometri. La lunghezza dello "Yurij Dolgorukij" e' pari a 170 metri per una larghezza di 13 e mezzo. Inoltre, il sommergibile nucleare strategico appena inaugurato e' in grado di inabissarsi fino ad una profondita' massima di 450 metri, mentre la profondita' operativa e' di 380 metri.

Con un equipaggio composto da 107 persone, il sommergibile nucleare strategico "Yurij Dolgorukij" ha un'autonomia operativa di 100 giorni e oltre ai 16 missili balistici verra' altresi' armato anche di 6 rampe di lancio di siluri rispettivamente da 533 e 633 millimetri, ed avra' una velocita' massima di 15 nodi in superficie e di 29 sott'acqua.

Il costo complessivo del progetto relativo alla costruzione del nuovo sommergibile nucleare strategico russo e' stato pari 23 miliardi di rubli, al cambio circa 660 milioni di euro.

| Ancora
2915