Pravda.ru

Russia

La Russia leader mondiale per afflussi di capitali all'estero

13.12.2006
 
La Russia leader mondiale per afflussi di capitali all'estero

La somma complessiva di denaro depositato dai residenti russi all'estero su conti in banche europee, quest'estate e' ammontata a 200 miliardi di dollari. Tale cifra e' stata resa nota in occasione dell'ultimo resoconto trimestrale effettuato in questi giorni da parte dell'organizzazione finanziaria internazionale denominata "Banca dei Regolamenti Internazionali".

Si tratta di una tendenza in netto aumento, dal momento che in occasione del resoconto effettuato alla fine del 2005, la somma complessiva era risultata essere di poco superiore ai 150 miliardi.

"Nel corso dell'ultimo trimestre, - si legge in una nota pubblicata dagli autori del resoconto, - la Russia ha dimostrato l'indice piu' alto tra i paesi dal mercato in fase di sviluppo per cio' che concerne il deflusso di capitali all'estero". Nel frattempo, gia' successivamente alla pubblicazione del rapporto, i residenti russi hanno depositato su conti in banche estere un'ulteriore cifra pari a 16 miliardi di dollari.

Secondo valutazioni fornite da uno degli autori del rapporto, l'economista della Banca dei Regolamenti Internazionali Ryan Stiver, quasi la meta' di questi capitali e' finita nelle banche londinesi. "I soldi amano la tranquillita'", ha cosi' commentato la notizia un banchiere russo che ha pregato di rimanere anonimo.

Secondo Stiver inoltre, in questo modo e' in corso dalla Russia una sfrenata utilizzazione del dollaro, anche se negli ultimi tempi una considerevole parte di questi depositi viene aperta in euro.

| Ancora
1843