Pravda.ru

Russia

Alenichev lascia il calcio

13.09.2006
 
Alenichev lascia il calcio

Dmitrij Alenichev, l'unico calciatore nella storia del calcio russo ad aver vinto sia la Coppa Uefa che la Champions League, e noto ai tifosi italiani per avere giocato negli anni 90' nella Roma e nel Perugia, ha oggi annunciato il suo ritiro dall'attivita', all'eta' di 34 anni.

L'ormai ex centrocampista ha preso tale decisione dopo aver rescisso il contratto che lo legava sino al 2007 con la sua ultima squadra, lo Spartak Mosca. Rientrato allo Spartak dopo aver vinto tutto il possibile militando nel Porto allora allenato da Mourinho, Alenichev circa sei mesi fa fu protagonista di dichiarazioni al veleno nei confronti dell'allora allenatore della squadra moscovita, Aleksandr Starkov, reo di tenerlo costantemente in panchina.

Le dichiarazioni rilasciate alla stampa da Alenichev all'epoca sollevarono un vero e proprio polverone e la dirigenza dello Spartak decise quindi di rilegarlo tra la primavera ed in lista di trasferimento.

Nella sua prima intervista da ex calciatore, Alenichev ha detto: "Non mi vedo con un'altra maglia che non sia quella dello Spartak. Sono rientrato dal Portogallo per chiudere la mia carriera nella squadra che mi ha lanciato nel grande calcio. Questa e' una promessa che in precedenza avevo fatto ai tifosi che desidero ringraziare per l'apporto che mi hanno dato in tutto questo tempo. Spero un giorno di poter diventare l'allenatore dello Spartak".

| Ancora
1702