Pravda.ru

Russia

Giornalista russa chiede asilo politico negli Stati Uniti

13.03.2007
 
Giornalista russa chiede asilo politico negli Stati Uniti

Secondo quanto riportato dall'edizione domenicale del "Sunday Times", una giornalista russa, la cui identita' non e' per ora stata resa nota, ha fatto richiesta di asilo politico negli Stati Uniti. Nell'articolo pubblicato dal "Sunday Times", l'anonima giornalista figura sotto il nome di Maria Ivanova e risulta essere un'esperta di problemi leagati al Caucaso.

Secondo il tabloid britannico, si tratta di una giornalista che nonostante abbia piu' volte ricevuto riconoscimenti professionali, e' ormai abituata ad essere minacciata e costantemente pedinata e che molto probabilmente ha gia' provveduto a lasciare la Russia. La giornalista, prosegue nella sua analisi il "Sunday Times", una volta sarebbe stata anche aggredita e malmenata e per ben due volte vittima di tentativi di avvelenamento.

"Non dubito minimamente del fatto che per due volte hanno tentato di avvelenarmi. Mi sento come in trappola e vivo nel terrore sotto la costante minaccia da parte dei servizi segreti", ha citato le parole della giornalista anonima il "Sunday Times", aggiungendo inoltre che la giornalista ha precisato di non sapere esattamente con che tipo di veleno sarebbe stata vittima di questi tentativi di avvelenamento

Il "Sunday Times" ha inoltre ricordato che dal momento in cui Putin e' salito al potere, sono gia' 14 i giornalisti russi che hanno perso la vita in circostanze misteriose e che gli Stati Uniti avrebbero promesso alla giornalista di concederle asilo politico.

| Ancora
1812