Pravda.ru

Russia

In Russia arriva il grande freddo

07.02.2007
 
In Russia arriva il grande freddo

Dopo un inverno assai anomalo, nella zona europea della Russia e' in arrivo un'ondata di freddo nel corso della quale in alcune zone le temperature scenderanno quasi a meno 50.

I meteorologi russi hanno infatti annunciato, a partire dal 7 febbraio, l'arrivo di un ciclone dall'Artico, della durata approssimativa di una settimana e mezza, che costringera' gli abitanti della zona europea della Russia a ricordarsi delle temperature record dello scorso anno.

Per cio' che riguarda Mosca, secondo le previsioni dei meteorologi, durante la giornata di mercoledi' il termometro scendera' a - 17, mentre per la giornata successiva e' previsto un ulteriore raffreddamento delle temperature con il termometro che nella capitale russa indichera' - 24, con puntate che raggiungeranno i - 29 in alcune zone della provincia moscovita.

Verso la fine della settimana, la temperatura andra' a stabilizzarsi intorno ai - 10/15 di giorno e - 24 nel corso della notte.

Per cio' che riguarda la parte settentrionale della zona europea della Russia, i meteorologi confermano che le relativamente calde masse d'aria dei cicloni baltici hanno lasciato il posto a due cicloni d'aria fredda provenienti dalla Scandinavia e dalla Siberia, con relativo brusco abbassamento delle temperature.

Gia' a partire dal 6 febbraio infatti, la temperatura nella provincia di San Pietroburgo subira' un abbassamanto fino a - 30 gradi, mentre in quelle piu' a nord di Murmansk, Arkhanghelsk e la Repubblica di Komi il termometro scendera' fino a - 40.

Ma i meteorologi hanno dichiarato che per queste regioni si tratta solo della fase iniziale del fenomeno, dal momento che verso il fine settimana nella provincia di San Pietroburgo e' previsto un ulteriore abbassamento della temperatura fino a - 35, cosiccome nelle regioni di Murmansk, Arkhanghelsk e nella Repubblica di Komi il termometro scendera' fino a - 47.

| Ancora
2205