Pravda.ru

Russia

Putin propone al Belgio la costruzione di un deposito di gas comune

04.03.2007
 
Putin propone al Belgio la costruzione di un deposito di gas comune

La Russia ed il Belgio possono costruire di comune accordo un grande deposito di gas in Europa. Lo ha annunciato venerdi' scorso il presidente russo Putin nel corso di un incontro ufficiale con il primo ministro belga Guj Verhofstadt tenutosi a Mosca.

"Siamo in grado di dare il via comunemente ad un progetto di vitale importanza non solo per i nostri due Paesi, ma anche per l'Europa, - ha dichiarato il presidente russo - la costruzione di un deposito di gas dalle notevoli dimensioni in grado di trasferire il nostro gas in molti paesi europei, Gran Bretagna inclusa".

Secondo Putin non vale la pena limitare la questione di cooperazione al petrolio ed al gas, dal momento che gli interessi bilaterali sono assai piu' vasti: "Non riguardano solamente il campo del commercio e relativo trasporto di idrocarburi, ma anche e soprattutto quello dell'energia elettrica e nucleare", ha sottolineato il presidente russo.

In relazione alla proposta russa, da parte sua il primo ministro belga Verhofstadt ha dichiarato che "il Belgio rappresenta il crocevia ideale nel campo sia del trasporto che della distribuzione di gas, fattori che offrono notevoli opportunita' per una futura cooperazione su vasta scala".

| Ancora
1532