Pravda.ru

Russia

In Russia gli skinheads continuano ad uccidere

03.04.2007
 
In Russia gli skinheads continuano ad uccidere

Lunedi' 2 aprile, la procura della Repubblica di Udmutria ha aperto un'inchiesta in merito alla morte del giovane antifascista 17enne Stanislav Korepanov, pestato a morte da sette skinheads la sera del 31 marzo nel corso di scontri fra opposte fazioni politiche avvenute ad Izhevsk, capoluogo della Repubblica di Udmutria, situato a circa 1200 chilometri a sud-est di Mosca.

Le forze dell'ordine di Izhevsk hanno gia' provveduto al fermo di quattro giovani abitanti della citta', tutti in eta' compresa dai 17 ai 20 anni, sospettati di essere tra i sette autori del pestaggio a seguito del quale il giovane antifascista ha perso la vita a causa delle ferite riportate. Secondo una fonte della procura di Izhevsk, uno dei fermati, un ragazzo disoccupato di 17 anni, avrebbe gia' confessato di aver preso parte al pestaggio, mentre un amico della vittima avrebbe identificato un altro dei sette assassini.

Il giovane antifascista 17enne Stanislav Korepanov e' deceduto all'ospedale cittadino nel quale era stato ricoverato la sera del 27 marzo in stato di coma per le percosse subite. Secondo quanto dichiarato dal primario del'ospedale cittadino di Izhevsk, Yurij Gherber, a seguito del ricovero al giovane antifascista erano state riscontrate una frattura del cranio ed una forte emorragia cerebrale che ne avevano causato lo stato di coma profondo. Vane sono risultate una serie di operazioni effettuate nella notte dal personale medico al fine di salvargli la vita.

Secondo le testimonianze di alcuni testimoni oculari dell'accaduto, l'aggressione ha avuto luogo il 27 marzo scorso verso le 11 di sera nei giardini pubblici di fronte all'edificio che ospita il municipio di Izhevsk, quando alcune decine di skinheads armati hanno aggredito un piccolo gruppo appartenente ad un'organizzazione antifascista locale.

Il povero Stanislav Korepanov e' stato selvaggiamente pestato a morte da sette skinheads. I suoi funerali sono in programma nella giornata di martedi' 3 aprile ad Igra, suo paese natale situato a 120 chilometri da Izhevsk.

| Ancora
2334