Pravda.ru

Notizie » Dal mondo

Secondo il "New Yorker" gli USA pronti ad attaccare l'Iran entro 24 ore

26.02.2007 | Origine:

Pravda.ru

 

Secondo quanto rivelato dal settimanale statunitense "New Yorker", un'equipe segreta del Pentagono avrebbe elaborato un piano di bombardamento dell'Iran attuabile nel giro di 24 ore, nel caso in cui la Casa Bianca lo ritenesse indispensabile.

Secondo il settimanale "New Yorker", che cita fonti anomime governative americane, il piano prevede attacchi nei confronti sia di obiettivi legati al programma nucleare iraniano, che agli aiuti che l'Iran starebbe fornendo alla guerriglia in Iraq. Da parte sua il presidente iraniano Ahmadinejad ha ribadito per l'ennesima volta che l'Iran non fara' marcia indietro sul nucleare, nonostante le pressioni internazionali, definendo il programma nucleare "irreversibile, come un treno senza freni ne' retromarcia". Concetto ribadito anche dal viceministro degli Esteri Mohammadi, il quale ha aggiunto che la prospettiva di un conflitto non spaventa l'Iran. "Siamo pronti anche a una guerra", ha dichiarato Mohammadi, aggiungendo che "nemmeno un'altra risoluzione dell'Onu potrebbe fermare le attivita' nucleari dell'Iran".

 
| Ancora
1136