Pravda.ru

Notizie » Dal mondo

Elezioni USA: i democratici vincono alla Camera

08.11.2006 | Origine:

Pravda.ru

 

Nel corso delle elezioni di medio termine per la Camera dei Rappresentanti, che in questi giorni si tengono negli Stati Uniti, il partito repubblicano guidato dal presidente Bush che predominava ormai da 12 anni, e' stato sconfitto da quello democratico che ha cosi' conquistato la maggioranza.

Finora i democratici si sono visti assegnare 227 seggi, contro i 193 dei repubblicani con una maggioranza ormai raggiunta che prima delle elezioni era fissata a quota 218, dal momento che complessivamente la Camera conta 435 rappresentanti. 27 governatori dei 50 Stati americani appartengono al partito democratico, dopo le elezioni di medio termine. Si tratta di un importante sovvertimento, che vede tornare dopo 10 anni in mano ai democratici alcuni Stati chiave quali New York, Massachusetts, Ohio, Colorado e Arkansas. Fino a ieri, il rapporto era di 28 a 22 in favore dei repubblicani. Gli uomini del partito di Bush vincono invece in California, dove viene confermato il governatore uscente Schwarzenegger, e nei "feudi" di Florida e Texas.

Il presidente, che segue lo spoglio dalla Casa Bianca, si è detto deluso per la sconfitta alla Camera, ma ottimista sull'esito del voto al Senato.

 
| Ancora
1239