Pravda.ru

Notizie » Salute

A causa dell'ulcera siberiana i moscoviti non potranno acquistare carne al mercato

22.02.2006 | Origine:

Pravda.ru

 

A Mosca nei mercati cittadini, compresi quelli dei giorni feriali, e' stata temporaneamente proibita la vendita della carne, prodotta in tutte le regioni della Russia. Questa notizia e' stata comunicata dall'amministrazione cittadina.

Inoltre, il sindaco della capitale Yurji Luzhkov ha firmato un decreto che proibisce temporaneamente l'importazione di carne a Mosca dalla regione di Penza . Tale decisione e' stata presa "in relazione all'apparizione sui mercati moscoviti di carne proveniente dalla regione di Penza di qualita' pericolosa per la salute dei cittadini".

Ricordiamo, che la settimana scorsa a Mosca nel mercato denominato Kunzovo, e' stata scoperta carne di vitello infettata dall'ulcera siberiana, importata nella capitale dalla regione di Penza .

Come ha spiegato una fonte di parte dell'amministrazione cittadina, "fino a nuovo ordine a Mosca sono proibite l'importazione, la lavorazione e la vendita di carne proveniente dalla regione di Penza nei confronti di tutte le organizzazioni che effettuano la lavorazione, l'immagazzinamento, la vendita all'ingrosso e al dettaglio nonche' funzioni di alimentazione pubblica", comunica l'agenzia "Interfax".

Leggete anche: Autista e magazzinieri di carne infettata dall'ulcera siberiana sono stati ricoverati in ospedale

 
| Ancora
1435