Pravda.ru

Notizie » Politica

La Duma ha approvato il trasferimento della Corte costituzionale a San Pietroburgo

24.03.2006 | Origine:

Pravda.ru

 

Oggi la Duma ha approvato in prima lettura il disegno di legge relativo al trasferimento della Corte costituzionale della Federazione Russa da Mosca a San Pietroburgo.

A favore delle modifiche apportate all'articolo 155 della legge federale tuttora in vigore "Sulla Corte costituzionale della Federazione Russa", hanno votato 348 deputati (sulla base di un minimo indispensabile di 300), mentre 54 deputati si sono espressi a sfavore.

Il progetto di legge prevede che le sedute della Corte costituzionale si tengano nella sede di usuale procedura, ma la corte "potra' tenere le sedute in un altra sede lo riterra' indispensabile".

Dalla nota chiarificatrice a questo proposito, si puo' giungere alla conclusione che il trasferimento della Corte costituzionale alla cosiddetta "Capitale del Nord" "in determinata misura andra' ad aumentare l'indipendenza della Corte costituzionale e dello status social-politico di San Pietroburgo", comunica l'agenzia "Interfax".

 
| Ancora
1058