Pravda.ru

Notizie » Italia

Arrestato funzionario del Sismi Mancini per associazione a delinquere

12.12.2006 | Origine:

Pravda.ru

 

Associazione per delinquere finalizzata alla corruzione e alla violazione del segreto d'ufficio. E' questa l'accusa di cui deve rispondere il funzionario del Sismi Marco Mancini arrestato questa mattina nell'ambito dell'inchiesta milanese sull'acquisizione illegale di dati riservati. Con Mancini sono state arrestate altre tre persone.

"Siamo molto amareggiati, si tratta di un arresto che si poteva e si doveva evitare". Lo dice l'avvocato Luigi Panella che insieme al collega Luca Lauri difende Marco Mancini, il funzionario del Sismi finito in carcere questa mattina nell'ambito dell'inchiesta milanese sulle acquisizioni illegali di dati e informazioni riservate. Spiega Panella: "Il dottor Mancini già quando era in carcere per la vicenda del rapimento di Abu Omar e venne perquisito per l'inchiesta sui dossier illegali, si era dichiarato pronto a mettersi a disposizione degli inquirenti per chiarire ogni cosa. Il dottor Mancini ammetteva di aver avuto rapporti con Giuliano Tavaroli e Emanuele Cipriani spiegando che erano rapporti di amicizia e anche istituzionali".

Prosegue l'avvocato Panella: "Il dottor Mancini veniva interrogato dai Pm di Milano il 28 novembre scorso e spiegava che la materia su cui era chiamato a rispondere poteva essere coperta da segreto di Stato per cui invitava i Pm a procedere con la contestazione di fatti specifici. L'ufficio della Procura si rifiutava di contestare fatti specifici e a quel punto il dottor Mancini non rispondeva alle domande". Chiarisce l'avvocato Panella di aver chiesto come difensore al Sismi di conoscere quali erano le attività poste in essere dal dottor Mancini e se queste erano coperte da segreto di Stato. "Non ho ancora ricevuto dal Sismi alcuna risposta" è la conclusione del legale che assiste Mancini.

Fonte: www.canisciolti.info

 
| Ancora
1926