Pravda.ru

Notizie » Italia

Il 17enne indagato sulla morte di Raciti avrebbe ammesso la propria colpa

08.02.2007 | Origine:

Pravda.ru

 

Colpo di scena nelle indagini portate avanti dalla Squadra Mobile e dalla Digos di Catania sulla morte dell'ispettore Raciti.

Secondo gli investigatori infatti, il 17enne fermato ed indagato oggi avrebbe ammesso ad un amico di essere stato l'autore dell'omicidio commesso con un lavabo divelto direttamente dallo stadio "Massimino". Da notare che il minorenne incriminato sarebbe incensurato, proveniente da una normale famiglia nella quale il padre lavora da operaio e la madre fa la casalinga. La svolta nelle indagini e' avvenuta nella notte con nuovi elementi a carico del giovane raccolti dalla Squadra Mobile di Catania.

 
| Ancora
660