Pravda.ru

Italia

Ore 18: in arrivo le sentenze definitive su calciopoli

27.10.2006
 
Ore 18: in arrivo le sentenze definitive su calciopoli

Salvo sorprese dell'ultimissima ora, questa sera alle ore 18, alla chiusura della Borsa, l'Arbitrato del Coni emettera' le ultime sentenze, quelle definitive, in merito allo scandalo di calciopoli che in primavera travolse il mondo del calcio italiano.

Sono ore di ansia febbrile quelle che stanno trascorrendo le quattro societa' direttamente coinvolte e cioe' la Juventus, il Milan, la Lazio e la Fiorentina, mentre sono ancora da definire le date del ricorso da presentare da parte della quinta societa' invischiata nello scandalo, la Reggina, anch'essa fortemente penalizzata con 15 punti da scontare nel corso del campionato in corso.

Stando alle indiscrezioni dell'ultima ora, sono in arrivo sconti per le societa' interessate, con la sola eccezione del Milan, dal momento che secondo i giudici, Juventus, Fiorentina e Lazio hanno finora pagato un prezzo assai piu' salato rispetto ai rossoneri, per i quali si prevede la conferma degli 8 punti di penalizzazione inflitti a suo tempo dalla Corte Federale. Assai delicata e' anche la posizione della Fiorentina, partita da un pesante -19 ed esclusa dai preliminari di Champions League, per la quale tutto dipendera' da un'eventuale cancellazione dell'illecito sportivo per la quale e' stata condannata. In questo caso le verrebbe annullata in blocco la penalizzazione di 19 punti, mentre in caso contrario, la societa' viola potra' al massimo sperare in un alleviamento della pena valutabile in 3-4 punti.

Chi invece ha fondate speranze di vedere sensibilmente ridotte le rispettive sanzioni di -11 e -17, seppure in campionati diversi, sono la Lazio e la Juventus, a favore delle quali si prevede uno sconto di 7 punti ciascuna, cosa che permetterebbe quindi ai biancocelesti di portarsi ad un tranquillo +8 in classifica, mentre ai bianconeri, che hanno gia' liquidato l'handicap iniziale, ad un +9 che li collocherebbe a soli 5 punti dalla zona promozione. Queste sono in linea di massima le sensazioni dell'ultima ora. In ogni caso, sul fatto che da stasera le classifiche cambieranno non ci piove.

| Ancora
2340