Pravda.ru

Italia

Priorita'

27.03.2007
 

Un anno di governo se ne e' gia' andato, e nell'ignobile sistema informativo di questo disgraziato paese nulla si è mosso. Ne' un abbozzo di legge sul conflitto d'interessi, ne' un tentativo di mettere mano a una seria riforma del sistema radiotelevisivo, ne' una virgola e' stata spostata ai vertici della Rai. Nulla di nulla.

E intanto mentre un manipolo di faccendieri con lo zoom ricatta una massa di gente ricattabile senza che questi li denuncino, i media sono impegnatissimi a sezionare i gusti sessuali di un portavoce secco e brutto. Ora, con chi faccia sesso Sircana non me ne frega una beata fava. Io trovo molto più imbarazzante e volgare che la figlia di un piduista col lifting faccia sborsare al paparino l'equivalente del mio stipendio di un anno per comprare due foto perché la ritraggono spettinata e vestita male.

A me che Sircana accosti la macchina accanto a un transessuale o a una velina o a una stagista nun me ne pò frega' de meno, io mi incazzo quando vedo mafiosi (fino alla primavera dell'80) e corruttori di giudici che continuano impunemente a legiferare in un parlamento che in qualsiasi altro paese li prenderebbe a calci in culo.

Ma sì, chissenefrega della corretta informazione, facciamo una bella legge che impedisca le intercettazioni, tutto il popolo la chiede a gran voce, ne va della democrazia, non sia mai che si venga di nuovo a sapere di banchieri corrotti e furbetti del quartierino, di partite truccate e manager farabutti.

E poi sì, continuiamo a scannarci sugli urgentissimi DiCo, facciamo cadere governi su provvedimenti che, diciamocelo francamente, ben vengano, ma riguardano giusto un'esigua minoranza di persone.

Ripreso da votantonioblog.splinder.com

| Ancora
1928