Pravda.ru

Italia

Quarantaquattro scatti per raccontare Anna Magnani

11.04.2007
 

La Fototeca comunale di Civitanova Marche, ad un anno dal centenario della nascita dell'attrice Anna Magnani, organizza, con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura, una mostra a lei dedicata in cui verrà presentata una visione antologica della produzione cinematografica ed aspetti inediti della vita e della carriera, con particolare riferimento alle vicende che condussero alla lavorazione dei tre film scritti e prodotti per lei in America. Tra questi, il celeberrimo "La rosa tatuata" che nel 1955 le meritò il Premio Oscar.

In mostra ci sono quarantaquattro immagini in bianco e nero e alcuni rari reperti: i manifesti originali che annunciarono negli Stati Uniti l'uscita dei film e due disegni realizzati da Anna Magnani per Tennessee Williams. All'interno del percorso espositivo si possono incontrare personaggi che hanno lasciato una profonda traccia nel mondo del cinema e della cultura come Luchino Visconti, Aldo Fabrizi, Checco Durante, Pier Paolo Pasolini, mentre, nella calorosa accoglienza riservata ad Anna Magnani in America, spiccano incontri con Bette Davies, Marilyn Monroe, Burt Lancaster e con l'indimenticabile campione Sugar Ray Robinson.

In occasione della mostra, è stato presentato anche un ricco volume "Anna Magnani. Quattro storie americane", realizzato da Cristina e Luigi Vaccarella, dedicato all'attrice romana contenente lettere inedite di Anna Magnani indirizzate a Tennessee William. Inoltre, in collaborazione con "Teatri di Civitanova", giovedì 12 aprile (cine-teatro "Cecchetti", viale Vittorio Veneto), verrà proiettato il film "Bellissima" (ore 21.30; Ingresso gratuito). A fine proiezione, saranno posti in vendita il libro "Anna Magnani. Quattro storie americane" e il cofanetto con i DVD "Ciao Anna".

| Ancora
1915