Pravda.ru

Italia

Matrimoni: e' boom di separazioni e divorzi

09.11.2006
 
Matrimoni: e' boom di separazioni e divorzi

In Italia ci si sposa meno e si divorzia sempre di più: a sostenerlo l'ultimo rapporto Eures secondo cui, oltre all'aumento dell'età media degli sposi, sono in aumento anche i matrimoni civili, le seconde nozze e la tendenza a sposare donne straniere.

L'andamento del numero dei matrimoni in Italia negli ultimi 30 anni e il relativo quoziente di nuzialità segnano infatti una costante diminuzione anche se resta abbastanza alto il dato relativo al Sud; è Napoli la provincia in cui ci si sposa di più, seguita da Roma e Crotone.

E se nel 1975 il 91,6% delle coppie sceglieva il matrimonio religioso questo valore è sceso al 67,6% nel 2005, quando i matrimoni celebrati con rito civile in Italia sono pari al 32,4% del totale; il rito civile resta però marginale al Sud mentre al Centro e al Nord è in costante crescita.

Significativo aumento per i secondi matrimoni che passano da un'incidenza pari al 2,9% del totale nel 1975 al 7,1% nel 2003; le donne risultano le meno propense a contrarre un secondo matrimonio e aumentano le seconde nozze soprattutto tra i divorziati mentre si rileva un costante calo del numero dei vedovi alla seconda esperienza matrimoniale.

 E' salita al 10,5% l'incidenza dei matrimoni con almeno un coniuge non italiano rispetto al 4,3% del 1995 e la percentuale più alta si registra al Centro e al Nord.

Dal 1995 al 2004, si osserva una crescita consistente sia delle separazioni (+59%), sia dei divorzi (+66,8%) ed è il Sud a registrare l'incremento più consistente anche se l'indice di divorzialità resta comunque inferiore a quello del Centro-Nord.

Analizzando l'esito dei matrimoni celebrati negli anni Settanta e Ottanta, meno di 15 matrimoni ogni 100 si sono chiusi con la separazione; più a rischio i matrimoni celebrati con rito civile, che registrano una incidenza di divorzi superiore a quella rilevata tra i matrimoni religiosi, con valori due volte superiori per i matrimoni celebrati nel decennio 1975-1985.

| Ancora
2353