Pravda.ru

Italia

Indiscrezione da Parigi: a Buffon il Pallone d'oro edizione 2006

08.11.2006
 
Indiscrezione da Parigi: a Buffon il Pallone d'oro edizione 2006

Che Buffon fosse senza dubbio uno dei favoriti per il successo finale nel Pallone d'Oro edizione 2006, lo si sapeva da tempo, potendo vantare oltre ad un Mondiale vinto in Germania e disputato ad altissimi livelli anche su un'annata, quella relativa all'anno in corso, giocata ininterrottamente ad altresi' alti livelli, ma che fosse proprio lui il vincitore del prestigiosissimo riconoscimento calcistico a livello internazionale, forse erano in pochi a scommetterci, considerate anche e soprattutto le tristi vicende di calciopoli che lo hanno visto in qualche modo coinvolto sia personalmente che con la Juventus.

Ed invece, l'edizione odierna di Tuttosport riporta un'indiscrezione proveniente direttamente da Parigi, piu' precisamente da ambienti vicini alla redazione di "France Football", il settimanale calcistico francese organizzatore da sempre della manifestazione, secondo la quale Buffon avrebbe messo in fila tutti i cosiddetti "palpabili", a cominciare da Fabio Cannavaro e Thierry Henry, i quali secondo Tuttosport si sarebbero classificati rispettivamente secondo e terzo, aggiudicandosi l'edizione 2006 del prestigioso Pallone d'oro.

Tuttosport ricorda inoltre che lo spoglio ufficiale delle schede comincer?' soltanto oggi e che i giurati di France Football dovevano far pervenire i loro voti entro lunedi' sera. Ufficialmente l'assegnazione del Pallone d'Oro avverra' fra venti giorni esatti, il 27 novembre prossimo, per cui ci sembra giusto ricordare che recentemente la candidatura di Buffon era stata spinta oltre che da alcuni suoi compagni d'avventura al trionfale Mondiale di Germania quali Lippi, Totti e Toni, anche dal probabile futuro presidente UEFA Michel Platini, nonche' dall'ex attaccante della nazionale francese Papin.

Nel caso in cui l'indiscrezione di Tuttosport corrispondesse alla verita', Buffon sarebbe il secondo portiere nella storia della manifestazione ad aggiudicarsi il prestigioso riconoscimento. Il primo e finora l'unico, fu nel 1963 il leggendario portiere della nazionale sovietica e della Dinamo Mosca Lev Jashin, che i tifosi di calcio in tutto il mondo meglio conoscono sotto l'appellattivo di "ragno nero", uno che nell'arco della carriera paro' qualcosa come 150 calci di rigore! Inoltre Buffon stabilirebbe un vero e proprio record, in quanto si tratterebbe della prima volta in assoluto che un calciatore militante in serie B si aggiudica il piu' importante riconoscimento calcistico internazionale.

| Ancora
2783