Pravda.ru

Cronaca e avvenimenti » Terrorismo

55 morti in Pakistan per lo scoppio di una bomba

12.04.2006
 

Almeno 55 persone hanno perso la vita morti e un centinaio sono rimaste ferite in conseguenza dell'esplosione di una bomba avvenuta in un parco pubblico della città pachistana di Karachi mentre si svolgeva la rituale preghiera della sera: i fedeli sciiti erano riuniti per celebrare la ricorrenza legata all'anniversario della nascita del profeta Maometto.

A comunicare la notizia del tragico attentato è stato il ministro dell'Interno Aftab Sherpao, precisando che tra le vittime c'è anche il leader del gruppo islamico Tehrik Awam Ahli-Sunnat, Haji Hanif Bilo. Moltii altri esponenti religiosi sono rimasti feriti.

Il ministro ha poi spiegato che la bomba è stata collocato sotto un palco, allestito nel parco Nishtar di Karachi, dove centinaia di fedeli sunniti si erano riuniti in occasione della preghiera dopo avere reso omaggio al Profeta Maometto in ricordo dell'anniversario della sua nascita.

Il presidente pachistano Pervez Musharraf e il primo ministro Shaukat Aziz hanno duramente condannato l'attentato chiedendo alle autorità competenti di fare tutto il possibile al fine di assicurare alla giustizia i responsabili.

| Ancora
1249