Pravda.ru

Cronaca e avvenimenti

L'Australia vuole entrare a far parte del club del nucleare

30.04.2007
 
L'Australia vuole entrare a far parte del club del nucleare

Il primo ministro australiano John Howard ha annunciato le intenzioni da parte del governo di modificare le leggi che proibiscono la costruzione di centrali nucleari sul territorio nazionale, dal momento che, secondo quanto affermato dallo stesso premier, esse impediscono di reagire in maniera adeguata ai cambiameni climatici attualmente in corso e futuri.

In precedenza Howard si era dichiarato a favore dell'effettuazione di un referendum a livello nazionale riguardante la costruzione in Australia di centrali nucleari, sebbene attualmente il premier australiano abbia rivisto la propria posizione affermando che un eventuale referendum non ha piu' senso dal momento che, sulla base di recenti sondaggi popolari, la maggior parte dei cittadini australiani si e' dichiarata a favore dello sviluppo del settore nucleare.

Attualmente la questione relativa allo sviluppo dell'industria nucleare in Australia rappresenta una delle questioni chiave sia per i partiti che per gli uomini politici intenzionati a prendere parte alle prossime elezioni programmate per l'autunno 2007, sebbene le forze dell'opposizione si siano gia' da tempo dichiarate contrarie a tale iniziativa.

Nel caso in cui venga approvato il programma di sviluppo dell'energia atomica gia' elaborato da parte del governo, sul territorio australiano entro il 2050 entreranno in funzione 25 reattori nucleari.

| Ancora
1675